Laure Prouvost ha vinto il Max Mara Art Prize

Redazione
28/11/2011

Si è svolta la premiazione dell’edizione 2011 del Max Mara Art Prize for Women. A vincere è stata l'artista francese Laure Prouvost, che avrà la possibilità di stare sei mesi in Italia

Laure Prouvost ha vinto il Max Mara Art Prize

Premio riservato alle donne che operano nell’arte contemporaneaSi è svolta qualche giorno fa la premiazione dell’edizione 2011 del Max Mara Art Prize for Women.
Il premio, dedicato alle artiste che abbiano dato un apporto innovativo all’arte contemporanea, nasce dalla collaborazione tra il marchio di moda made in Italy e la galleria Whitechapel di Londra.

A vincere il contest è stata la francese Laure Prouvost, che avrà la possibilità di stare sei mesi in Italia, alla British School di Roma e alla Collezione Maramotti di Reggio Emilia.
Alla fine del suo soggiorno nel nostro Paese la Prouvost esporrà il risultato del suo lavoro oltre che alla Maramotti anche alla Whitechapel.

Iwona Blazwick, direttore della galleria inglese e membro della giuria del premio ha così commentato la scelta: “i corti accattivanti e le ambientazioni intriganti della Prouvost scardinano le connessioni tra linguaggio e comprensione per aprirci a orizzonti di significato surreali. Sarà estremamente interessante vedere come le influenze letterarie, cinematografiche e visuali italiane influiranno sul suo lavoro”.

Laure Prouvost, nata nel 1978 a Lille, vive e lavora a Londra e crea disegni, video e installazioni site-specific.
Le sue opere quest’anno sono state esposte a una delle fiere più prestigiose, la Frieze.