L’atelier degli Oscar

La sartoria Tirelli in mostra a Gorizia

A chi non è mai capitato di vedere un film e di aspirare a “vestire i panni” dei protagonisti?
Gli appassionati di moda e cinema potranno sognare a occhi aperti di fronte alle creazioni della Sartoria Tirelli, il grande atelier fondato negli anni Sessanta da Umberto Tirelli, dal 29 aprile in mostra a Gorizia, la città con il Museo della Moda.

Le opere del “realizzatore di costumi e archeologo della moda” – come è stato definito da Guido Vergani – saranno esposte a Palazzo Attems Petzenstein, già location di mostre affini come quella recente dedicata a Roberto Capucci oppure Abitare il Settecento.

Per l’evento goriziano, dall’armadio-archivio Tirelli sono stati prelevati numerosi fra gli abiti più belli della storia del cinema, come quello indimenticabile indossato da Claudia Cardinale nel celeberrima scena del ballo de Il Gattopardo di Visconti, fino ai costumi di Nicole Kidman e Monica Bellucci rispettivamente nel Ritorno a Cold MountainN – Io e Napoleone. Parliamo anche di grandi interpreti maschili, come Donald Sutherland nel Casanova di Fellini o Helmut Berger del Ludwig viscontiano.

Pezzi autentici di cinema, premiati o con l’Oscar per i migliori costumi, o con il BAFTA Award, ma anche con il Nastro d’Argento e il David di Donatello, al di là di tutti quegli abiti che, seppur non impalmati, sono entrati nella memoria collettiva per la loro bellezza.

L’allestimento della mostra, ideato dalla costumista e scenografa Flora Brancatella, è stato pensato come un’immersione nella magia della fabbrica dei sogni per eccellenza: il cinematografo.

Capolavori della sartoria e della storia della moda tratti da Medea di Pasolini, Morte a Venezia di Visconti, o C’era una volta in America di Sergio Leone, per citarne alcuni “storici”, per arrivare ai successi più recenti, come Marie Antoinette di Sofia Coppola, esempio di immedesimazione per tutte le fashion victim.

In questo continuo gioco cinema-arte-moda, l’organizzazione ha previsto un ciclo di proiezioni a cura della Mediateca Provinciale di Gorizia e del Centro di cultura cinematografica “Sergio Amidei”.

Si parte dall’inaugurazione, il 28 aprile alle 17, con la visione, neanche a dirlo, de Il Gattopardo,  per vivere l’emozione dell’atelier degli Oscar.

“L’atelier degli Oscar. I costumi della sartoria Tirelli per il grande cinema”
29 aprile – 6 settembre 2009

Per informazioni:
Musei Provinciali di Gorizia
Palazzo Attems Petzenstein
Gorizia, Musei Provinciali
+39. 0481 547541 547499
[email protected]

Written by Francesca

Customer Satisfaction & Experience

Salone del Mobile: illumina il weekend