L’arte in mostra nel settembre 2009

Esposizioni da Roma a Mantova

Con l’autunno riprendono i grandi appuntamenti dedicati all’arte. Numerose, come sempre le mostre che prendono il via nel mese di settembre 2009.

Se il Futurismo è ancora protagonista con la mostra in programma alla Fondazione Magnani Rocca dal titolo “Futurismo! Da Boccioni all’Aeropittura”, con “L’Officina del Volo. Futurismo, Pubblicità e Design 1908 – 1938”  al Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Castello di Masnago e con “Prova a volare. La simulazione del volo. Spazio, luce e colore: contaminazioni tra arte e tecnologia” presso Villa e Collezione Panza a Varese, l’Impressionismo è oggetto di molte rassegne.

Capolavori della modernità. Opere dalla collezione del Kunstmuseum Winterthur” è in programma al Mart di Rovereto dal 19 settembre al 10 gennaio, con circa 240 opere di nomi quali Monet, Rodin, van Gogh, Cézanne, Picasso, Kandinsky, Klee, Magritte, Mondrian. Meno monumentale ma non meno interessante “Da Rembrandt a Gauguin a Picasso. L’incanto della pittura. Capolavori dal Museum of Fine Arts di Boston” dal 10 ottobre al 14 marzo presso Castel Sismondo a Rimini con circa settanta quadri dal Cinquecento al Novecento. E ancora “L’età di Courbet e Monet. La diffusione del realismo e dell’impressionismo nell’Europa centrale e orientale” a Villa Manin a Passariano di Codroipo dal 26 settembre al 7 marzo con opere di artisti quali Manet, Renoir, Pissarro, Degas fino a van Gogh, di cui sono in mostra tre quadri provenienti dal Kröller-Müller Museum di Otterlo e dal Van Gogh Museum di Amsterdam.

Legati agli Impressionisti, i Macchiaioli italiani, sono omaggiati da mostre quali “Telemaco Signorini e la pittura in Europa” a Palazzo Zabarella a Padova dal 19 settembre al 31 gennaio e “Boldini nella Parigi degli Impressionisti” dal 20 settembre al 10 gennaio al Palazzo dei Diamanti di Ferrara.

Grande spazio viene dato anche all’arte contemporanea. Ecco il nuovo Museo di Arte Contemporanea di Chianciano e le installazioni camouflage di Stefano Arienti dal 9 settembre al 6 gennaio a Palazzo Ducale di Mantova con “Arte In-Percettibile”. Il fascino della grande mela invade il Macro di Roma con “New York Minute”, che riflette le principali tendenze dell’arte neworchese di oggi, con le correnti Street Punk, Wild Figuration e New Abstraction. Il Complesso del Vittoriano ospita invece “Il respiro del mondo” di Emilio Leofreddi dal 9 al 20 settembre frutto del progetto “Dreams (diario di viaggio)”, che ha visto l’artista impegnato in un viaggio di sei mesi in India. L’indagine poetica culmina con la presentazione di quindici dipinti di grandi dimensioni realizzati su tende canadesi da campeggio, cucite nel continente indiano.

Riapre a Bologna il Museo Morandi, con un rinnovato itinerario espositivo che attraversa tutte le fasi del percorso dell’artista, con un andamento generalmente cronologico e capace di consentire raffronti tra le diverse tecniche nelle quali il maestro si è cimentato, dalla pittura all’incisione, dal disegno all’acquerello, evidenziando le variazioni sui temi a lui più cari.

Non mancano appuntamenti per chi ama l’arte classica. La Collezione Farnese, che comprende più di trecento sculture, sarà presentata con un gruppo di opere inedite riconosciuti grazie a un meticoloso lavoro di ricerca nel nuovo allestimento al Museo Archeologico di Napoli dal 18 settembre al 12 dicembre. Le Scuderie del Quirinale a Roma ospitano dal 24 settembre al 17 gennaio “Roma. La pittura di un Impero“, con affreschi, ritratti provenienti da siti archeologici e musei di tutto il mondo.

Arte e moda tra Italia e Russia dal XIV e XVIII secolo” dal 19 settembre al 10 gennaio al Museo del Tessuto di Prato fa conoscere lo stile degli Zar, tra tesori tessili, manifatture toscane o oggetti orientali e opere di artisti quali Tiziano e Justus Suttermans.
A sfondo storico un’altra rassegna, dal 1 settembre al 4 ottobre presso la Casa del Conte Verde a Rivoli, Torino. Si tratta di “Maria Antonietta: mito e moda” dedicata alla più famosa regina di Francia. Il personaggio si presenta come la signora indiscussa della moda, capricciosa e frivola, ma con debolezze, pregi e passion che vengono ricostruiti con ricostruzioni degli abiti dell’epoca e delle pettinature di cui lei stessa fu creatrice, riproduzioni di documenti dell’epoca, libri rari, ritratti e molto altro.

Chi ama il connubio tra arte e natura, non potrà non visitare il Parco Nazionale del Pollino in Basilicata, dove il 5 settembre si inaugura la prima edizione di ArtePollino. In un contesto naturale unico, artisti di fama mondiale, Anish Kapoor, Carsten Höller e Giuseppe Penone, realizzeranno opere permanenti site-specific.

Non mancano appuntamenti per gli appassionati di architettura e design. La Triennale di Milano dedica una mostra a Frank O. Gehry dal 26 settembre al 10 gennaio, mentre Angelo Mangiarotti è protagonista dal 12 settembre all’8 novembre alla Casa del Mantegna di Mantova.

Chi ha la possibilità di viaggiare all’estero, deve segnare in agenda la mostra di New York dedicata a Richard Hambleton e quella di Los Angeles dedicata alla Chimera di Arezzo.

Futurismo! da Boccioni all’Aeropittura
Fondazione Magnani Rocca
Via Fondazione Magnani Rocca 4, Parma – Mamiano di Traversetolo
Dal 6 settembre all’8 dicembre 2009
http://www.magnanirocca.it

L’Officina del Volo. Futurismo, Pubblicità e Design 1908 – 1938
Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Castello di Masnago, via Cola di Rienzo 42 Varese
dal 20 giugno al 18 ottobre 2009
www.comune.varese.it/servizi_culturali

Prova a volare! La simulazione del volo dai primi aeroplani all’esplorazione spaziale
Villa e Collezione Panza – Piazza Litta 1- Varese
Fino al 22 novembre 2009
http://www.fondoambiente.it/

Capolavori della modernità. Opere dalla collezione del Kunstmuseum Winterthur
Mart, corso Bettini 43, Rovereto
dal 19 settembre al 10 gennaio
http://www.mart.trento.it/

Da Rembrandt a Gauguin a Picasso. L’incanto della pittura. Capolavori dal Museum of Fine Arts di Boston
Castel Sismondo, Piazza Malatesta – Rimini
dal 10 ottobre al 14 marzo

L’età di Courbet e Monet. La diffusione del realismo e dell’impressionismo nell’Europa centrale e orientale
Villa Manin a Passariano di Codroipo
dal 26 settembre al 7 marzo
http://www.villamanin-eventi.it

Telemaco Signorini e la pittura in Europa
Palazzo Zabarella, via san Francesco 27 – Padova
19 settembre al 31 gennaio
http://www.palazzozabarella.it/

Boldini nella Parigi degli Impressionisti
Palazzo dei Diamanti,Corso Ercole I d’Este, 21 – Ferrara
dal 20 settembre al 10 gennaio
http://www.palazzodiamanti.it/

Museo d’Arte di Chianciano Terme
Viale della Libertà 280 -Chianciano Terme
www.museodarte.org

Arte In-Percettibile
Palazzo Ducale, Piazza Sordello, 40- Mantova
dal 9 settembre al 6 gennaio
http://www.mantovaducale.beniculturali.it/

New York Minute
MACRO Future Piazza Orazio Giustiniani 4,Roma
dal 20 settembre al 1 Novembre
http://www.macro.roma.museum/

Il respiro del mondo
Complesso del Vittoriano, Via Di San Pietro In Carcere, Roma
dal 9 al 20 settembre
http://www.ambienterm.arti.beniculturali.it/vittoriano/index.html

Museo Morandi
Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore, 6 – Bologna
www.museomorandi.it

Collezione Farnese
Museo Archeologico di Napoli, Piazza Museo, 19 – Napoli
dal 18 settembre al 12 dicembre
http://www.marketplace.it/museo.nazionale/

Roma. La pittura di un Impero
Scuderie del Quirinale, Via XXIV Maggio 16, Roma
dal 24 settembre al 17 gennaio
http://www.scuderiequirinale.it

Arte e moda tra Italia e Russia dal XIV e XVIII secolo
Museo del Tessuto, Via Santa Chiara 24, Prato
dal 19 settembre al 10 gennaio
http://www.museodeltessuto.it/

Maria Antonietta: mito e moda
Casa del Conte Verde, Via F.lli Piol 8, Rivoli, Torino
dal 1 settembre al 4 ottobre
http://www.casadelconteverde.it/

www.artepollinobasilicata.it

Frank O. Gehry dal 1997
Triennale di Milano, Viale Alemagna, 6 – Milano
dal 27 Settembre al 10 Gennaio
http://www.triennale.it/

Mangiarotti
Casa del Mantegna, Via Giovanni Acerbi 47 , Mantova
dal 12 settembre all’8 novembre
www.provincia.mantova.it

Avatar

Written by Redazione

Dolcezze firmate Christian Louboutin

Songjiang Hotel, un mondo d’acqua