L’arte a Milano con il Mint

Dal 12 al 15 novembre ai Giardini Indro Montanelli
Dopo gli appuntamenti internazionali dedicati all’arte di varie epoche, da Artissima al Baaf, dal Frieze alla Fiac, Milano diventa capitale dell’arte con il Mint, Milano International Antiques and Modern Art Fair, dal 12 al 15 novembre 2009 ai Giardini Indro Montanelli.

La filosofia a cui si ispira la manifestazione è racchiusa nell’affascinante dialogo tra passato e presente: in rassegna si potranno infatti ammirare oggetti di antiquariato e modernariato d’élite, dipinti, sculture, mobili, porcellane, argenti, gioielli, stampe, tappeti, libri, vetri, tessuti, installazioni, fotografie presentati da 45 gallerie sia italiane che estere.

Oggi più che mai si stanno attenuando i confini fra le diverse discipline e pratiche artistiche: sempre più spesso grandi antiquari propongono confronti fra capolavori del passato e creazioni d’arte moderna, galleristi del contemporaneo lavorano con designer che propongono pezzi unici o in serie limitata. Una trasversalità che si rilette nel lifestyle di coloro che sempre più ricercano un mix di linguaggi, epoche e stili e che amano la ricerca di pezzi particolari, di alta qualità e originalità: una concezione di vita che contamina tempi e spazi, amalgama lusso ed essenzialità.

Per questo Mint è una parola che racchiude in sé molteplici significati – simbolo di ospitalità nell’antichità, di freschezza nel mondo anglosassone, di perfezione nel linguaggio specialistico – e che diviene acronimo per Milano Internazionale, a evidenziare la scelta, come sede, di una città ricca di solidissime tradizioni e capitale riconosciuta di stile e creatività e di grande richiamo internazionale per presenza di gallerie e di collezionisti.

Così, tra le novità di questa edizione la nuova iniziativa MINT Experience, che presenta installazioni, nuove e originali, nate dalla collaborazione tra gli espositori e realizzate mettendo a confronto opere d’arte di epoche e stili diversi. Questi speciali allestimenti sono ospitati da alcuni dei Musei e Palazzi storici che costituiscono il “Distretto Palestro” all’interno del quale si svolge la mostra mercato. Alle varie installazioni, che sono parte integrante del percorso di MINT, si collegano gli opening nelle diverse sedi ai quali seguono gli art-chat, incontri con personaggi di rilievo del mondo dell’arte e della cultura invitati dagli espositori.

La fiera è capace di attrarre un pubblico internazionale che va dal raffinato connoisseur al semplice appassionato, dal collezionista, alle generazioni contemporanee che amano vivere accostando stili e sensazioni.

Quest’anno il tema su giocherà la comunicazione e l’evento è quello della maschera, il più antico simbolo artistico, che in questo caso svela l’arte e non la nasconde, divulgandola e avvicinandola a chi la desidera.

MINT 2009 sarà ospitata in una nuova tensostruttura allestita nella nuova sede dei Giardini “Indro Montanelli”. Lo spostamento in una posizione ancora più centrale, adiacente al Quadrilatero della moda, intende sottolineare l’importanza del polo museale civico esistente in questa zona.

MINT
Milano International Antiques and Modern Art Fair
12-15 novembre 2009
Milano – Giardini Indro Montanelli, Via Palestro
[email protected]
http://www.mintexhibition.it/

Avatar

Written by Redazione

Absolute 42 HT

A Natale, una Bentley