Lamborghini Gallardo Superleggera

Salone dell’Auto di Ginevra

Automobili Lamborghini si presenterà al Salone di Ginevra con una nuova supersportiva, la Gallardo Superleggera. Assieme alle novità Toyota e Lexus , il nuovo modello della gamma Gallardo sarà protagonista della rassegna svizzera.

La vettura, grazie all’incremento di potenza (+10 CV) e a una riduzione del peso di 100 kg, è diventata ancora più dinamica rispetto al modello base. Il rapporto peso/potenza è di appena 2,5 kg/CV e passa da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi, 0,2 secondi in meno rispetto al modello base. Velocità e grinta sono esaltate anche nelle altre condizioni di guida.

Il motore è la massima evoluzione del V-10 di 4.961 cm3 Lamborghini. La potenza è ora di 530 CV e viene raggiunta a 8000 min-1. L’incremento di potenza è stato reso possibile dal miglioramento del rendimento volumetrico del motore attraverso la riduzione delle perdite di carico in aspirazione e dalle contropressioni allo scarico, congiuntamente a una ottimizzazione della gestione elettronica. I valori delle emissioni rispettano le Normative Euro 4 e LEV I.

Il cofano motore è in fibra di carbonio a vista e policarbonato trasparente, un tipo di materiale che garantisce leggerezza e mantiene in vista il V10. Per gli interni sono stati scelti sedili sportivi da corsa con guscio monoscocca in fibra di carbonio rivestiti in Alcantara in modo da garantire il trattenimento del pilota e passeggero nelle forti accelerazioni laterali che la Gallardo Superleggera riesce a sviluppare in curva.

Di serie, la Lamborghini Gallardo Superleggera viene fornita con cambio meccanico robotizzato e.gear, pacchetto sport per gli ammortizzatori e volante speciale in pelle scamosciata. La vettura è disponibile in quattro colori senza sovrapprezzo: Giallo Midas, Arancio Borealis, Grigio Telesto e Nero Noctis. Il carattere della Lamborghini Gallardo Superleggera è sottolineato dai pneumatici Pirelli P Zero Corsa montati su nuovi cerchi forgiati “Scorpius”. Alcuni optional che possono essere richiesti sono il sistema multimediale con navigatore e CD-changer, la videocamera posteriore per facilitare le manovre di parcheggio, un pacchetto di allestimenti interni “Carbonio”, un alettone posteriore fisso, la cintura di sicurezza a quattro punti, tubular Rear Fram, o relativa predisposizione, freni in carboceramica.

La produzione sarà limitata a poche unità al giorno, potrà essere ordinata dal mese di marzo presso la rete ufficiale dei concessionari.

Avatar

Written by Redazione

Golf sulla neve a Riva di Tures

8 marzo: la bellezza è in festa