Lamborghini Gallardo, fine produzione

L’auto più venduta della casa del Toro va in pensione

Anche le auto di lusso vanno in pensione.
L’ultima Lamborghini Gallardo ha lasciato la linea di produzione dello storico stabilimento di Sant’Agata Bolognese.

Il modello in questione è una Gallardo LP 570-4 Spyder Performante in colore rosso mars, vettura destinata a un collezionista.

Con un totale di 14.022 unità costruite la Gallardo non è solo il modello più prodotto della storia Lamborghini, ma è anche una delle supersportive più apprezzate di sempre, tanto da guadagnarsi un posto tra le icone del design italiano e dell’ingegneria automobilistica.

Con la sua prima apparizione 10 anni fa, la Gallardo ha rappresentato uno spartiacque nella storia di Automobili Lamborghini: nei suoi primi 40 anni, infatti, l’azienda ha prodotto una media di circa 250 supercar all’anno. Il decennio della Gallardo, invece, ha visto la produzione salire verso numeri completamente diversi, con volumi che si sono assestati intorno alle 2.000 unità annue.

Tutto questo senza che, a livello globale, l’immagine esclusiva delle vetture che portano il marchio del Toro venisse intaccata. Rispettando la tradizione Lamborghini, anche il nome della Gallardo è stato ripreso dal mondo delle corride: allevata nel 18° secolo, la razza Gallardo generava tori famosi per coraggio e audacia.

La grande carriera della Lamborghini Gallardo è iniziata nel 2003 al Salone di Ginevra. Il suo design unico ed estremo, creato dal Centro Stile Lamborghini, è stato il quid per un successo enorme e duraturo.

La Gallardo non poteva scegliere un anno più significativo per “tirare il freno a mano” della produzione: nel 2013 Automobili Lamborghini ha spento 50 candeline.

Avatar

Written by Chiara

Beverly Hills inaugura un condominio di lusso

Salone delle Eccellenze Italiane a Milano