L’alta moda sfila a Parigi

Da Chanel ad Armani, da Christian Dior a Givenchy l’haute couture torna in passerella nella capitale francese

Aspettando l’ultima sfilata haute couture di Valentino, l’alta moda è tornata ad animare Parigi.

Un omaggio allo stilista italiano arriva dalla collezione Armani Privè: tra gli abiti da sera eccone uno a balze color corallo. La linea è dedicata al rito del cocktail, con forme leggere e abiti corti che esaltano le gambe. Alla sfilata hanno assistito diverse dive, tra cui Sofia Loren e Claudia Cardinale, Laura Morante, Hilary Swank e Dita Von Teese.

Ecco la collezione di Karl Lagerfeld per Chanel con abiti corti in cui trionfa lo chiffon da portare con calze velate e ballerine, mentre le giacche sono in tweed pastello o in crepe blu o nero. Tacchi altissimi, invece, con ispirazioni anni Sessanta e lampi d’oriente, invece, per Christian Dior che ha usato tempeste di colori, accostamenti stravaganti e un tocco di irriverenza, traendo spunto dal ritratto che John Singer Sargent fece ad Amelie Gautreau scandalizzando Parigi.

Riccardo Tisci per Givenchy porta in passerella una giovane dark un po’ provocatoria a cui piacciono contrasti e tocchi maschili, con tagli e lavorazione che restano in primo piano.
Christian Lacroix impiega tocchi settecenteschi e spagnoleggianti e colori quali il verde e il mirtillo per una donna più sensuale, mentre si ispira all’astrattismo Maurizio Galante e Martin Margiela propone abito in rete da pesca, giacca di elastici, stola di volpe in palline di carta, giacca impermeabile di ombrelli.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Alesandra Alores è la Top Model of the World 2007

Cesare Paciotti Montecarlo