Lady Gaga dai look più audaci agli outfit da diva di Hollywood

Lady Gaga, candidata agli Oscar come miglior attrice protagonista, ha fatto del suo look un’arma per stupire e far parlare di sé. Negli anni dagli outfit provocatori è passata ad abiti da vera diva della vecchia Hollywood.

Lady Gaga, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta, ha appena ricevuto la nomination agli Oscar come miglior attrice per l’acclamata interpretazione in A Star is born, dove recita accanto a Bradley Cooper. La cantante, ora attrice, ne ha fatta di strada da quando dava voce a una generazione con Born this way e durante il tragitto non è passata certo inosservata, grazie ai suoi look sempre audaci e fuori dagli schemi. A vederla ora, con la faccia pulita, recitare accanto al bellissimo di Hollywood, sembra impossibile che fino a poco tempo fa non l’avevamo mai vista così naturale. Eppure, il viso acqua e sapone le dona decisamente più dei glitter!

lady gaga look

Lady Gaga è un’icona, una celebrità eclettica, nata per stupire e far parlare di sé. E niente è meglio del look, per creare un personaggio riconoscibile, ma mai scontato. Agli inizi della sua carriera, infatti, la cantante platinata abitua i fan ad un uso smodato di glitter e abiti eccessivi con immancabili body sgambati e aderenti, minidress che ricordano origami o ricoperti di cristalli. Presto, però, adotta uno stile ben più aggressivo. Indimenticabile l’esibizione davanti la regina d’Inghilterra, in un “sobrio” abito in lattex rosso fiammante o la maxi-parrucca sfoggiata ai Brit Awards.
Ma non è finita qui, è infatti il 2010 l’anno in cui Lady Gaga osa con gli outfit più audaci mai visti. Tutti ricorderete l’abito fatto interamente di carne, con tanto di scarpe e copricapo abbinati, con cui quell’anno si è presentata agli MTV Video Music Awards. In quegli anni, il look dell’artista era curato dallo stylist Nicola Formichetti, grazie al quale ci ha donato l’indimenticabile total white con perle attaccate su tutto il corpo, gli abiti bondage a base di bustini, borchie e scollature vertiginose.lady gaga outfit

Lady Gaga: dagli outfit provocatori agli abiti vintage

Nel 2015, avviene il cambiamento più evidente: Gaga scende dai trampoli, abbandona per un po’ gli outfit provocatori e si lascia sedurre dall’eleganza dei grandi stilisti. Basti pensare ai Golden Globe 2016, quando ha indossato con grande naturalezza un abito nero di Atelier Versace, completato da un’acconciatura ad onde in stile vecchia Hollywood.  Tuttavia, la cantante non lascia del tutto l’arte della provocazione e continua a stupire, di tanto in tanto, con abiti trasparenti, copricapi enormi, piume e punti luce.

All’ultimo Festival di Venezia, invece, Lady Gaga ha reso onore a quel “lady”, con un abito e un look che ricordano la bionda più famosa del cinema, Marylin Monroe. Alla conferenza stampa di A star is born, infatti, ha indossato un abito bianco di Azzedine Alaia  dal sapore squisitamente vintage. Mentre è arrivata alla Mostra del Cinema di Venezia da gran diva, indossando un tubino nero di Jonathan Simkhai e una borsa di Céline creata solo per lei da Hedi Slimane.
Ora non resta che aspettare la fatidica Notte degli Oscar, il 24 febbraio, per vedere se Lady Gaga riuscirà a lasciare di nuovo tutti a bocca aperta.

Lady Gaga, la star confessa i drammi del passato e del presente 

Plauso a Emily Ratajkowski: la foto su Instagram fa una strage di like, e non solo

I look di Chiara Ferragni alla Parigi Fashion Week