La Traviata di Verdi in mostra

In occasione della prima scaligera

Come da tradizione, il 7 dicembre, giorno in cui si celebra Sant’Ambrogio, il patrono di Milano, il Teatro alla Scala apre il sipario sulla sua stagione operistica.

Quest’anno, il tempio della lirica rende omaggio al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi inaugurando il cartellone 2013-2014 con “La Traviata”, una delle opere più celebri del noto compositore parmense.

Ma non solo: Milano rende omaggio al Cigno di Busseto con l’esposizione della partitura originale del popolare melodramma ispirato alla celebre pièce di Alexandre Dumas figlio, “La signora delle camelie”.

Da domani 6 dicembre fino al 6 gennaio 2014 tutti i cittadini e gli ospiti della città potranno ammirare, con ingresso gratuito, le carte autografe della celebre aria “Amami Alfredo”, conservate nell’Archivio Storico Ricordi, che saranno esposte in una delle sale delle Gallerie d’Italia, polo museale milanese di Intesa Sanpaolo, accompagnate dalla stessa aria dell’opera.

“Un’esposizione che mette a disposizione di tutti coloro che amano l’opera, il più grande patrimonio musicale di Milano, che rappresenta anche uno dei migliori strumenti di promozione dell’immagine della nostra città all’estero”, cosi ha commentato l’Assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo, Franco D’Alfonso. “Milano e la musica costituiscono un binomio indissolubile, un simbolico ponte che, grazie al linguaggio universale di quest’arte, unisce popoli, culture, idee e territori. Lo stesso spirito che animerà Milano in vista di Expo 2015”.

In arrivo anche l’app “Verdi e Milano”, itinerario che condurrà alla scoperta della Milano Verdiana scaricabile dal Portale del Turismo del Comune e dai principali e-store, e l’edizione 2013 dedicata a “La Traviata” della collana multimediale Vox Imago, realizzata da Intesa Sanpaolo, che ogni anno approfondisce un titolo significativo del repertorio scaligero.

Avatar

Written by Monica

Katy Perry nominata ambasciatrice Unicef

Arte e Design a Miami