La primavera di Haiti

Redazione
15/03/2010

Bambine e bambini orfani della Diocesi di Port-au-Prince. Sono loro i destinatari dei fondi che verranno raccolti in occasione del concerto “La primavera di Haiti” che si terrà all’interno del Pantheon di Roma il 20 marzo 2010.

La primavera di Haiti

Giovanni Allevi suona al PantheonBambine e bambini orfani della Diocesi di Port-au-Prince. Sono loro i destinatari dei fondi che verranno raccolti in occasione del concerto La primavera di Haiti” che si terrà all’interno del Pantheon di Roma il 20 marzo 2010.

Gli oltre quattrocento ospiti dell’evento potranno assistere all’esibizione della Cappella Musicale del Pantheon, diretta dal maestro Alessandro Quarta, che aprirà e chiuderà il concerto eseguendo alcuni brani della migliore tradizione italiana. Giovanni Allevi interpreterà al piano alcune delle sue opere più famose.

L’iniziativa “La primavera di Haiti” è promossa dal Capitolo della Basilica Collegiata “Sancta Maria ad Martyres” Pantheon di Roma, che ha raccolto l’appello del Papa per la solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto che ha devastato il territorio haitiano e causato migliaia di vittime.

I fondi verranno devoluti Diocesi di Port-au-Prince, che per anni ha offerto rifugio e assistenza ai poveri di Haiti.

Organizzato dall’Associazione Culturale “Un Piano per la Vita” e patrocinato dalle più importanti istituzioni nazionali e locali, il concerto di beneficenza sarà un evento unico all’interno di uno dei luoghi più suggestivi e prestigiosi del mondo.

L’iniziativa si rivolge ad aziende e privati che vorranno partecipare alla causa con donazioni liberali. Il loro contributo andrà direttamente alle persone da sempre attive ad Haiti, che conoscono il territorio ed erano impegnate a favore della popolazione anche prima del tragico evento.

Per le donazioni: Credito Artigiano sede di Roma 8149/16   IBAN: IT 87X 0351203200000000008149 intestato a Capitolo Sancta Maria ad Martyres – Pantheon di Roma (causale: La primavera di Haiti)

http://www.unpianoperlavita.org/