La Mamounia, lusso a Marrakech

Il resort superlusso riapre il 29 settembre
La Mamounia, leggendario resort di lusso a Marrakech, riaprirà il prossimo 29 settembre con un nuovo direttore, Didier Picquot.
Dopo tre anni di lavoro, torna in auge nel cuore della città imperiale uno dei luoghi simbolo del Marocco deluxe, grazie soprattutto all’intervento architettonico di Jacques Garcia.
Il nuovo La Mamounia è come un palazzo da “Mille e una Notte”: immerso in un parco da 17 acri e lussureggianti giardini, è stato ristrutturato con 136 camere, 71 suite e 3 Riad.
E anche il suo nome ha origine proprio in un età di fasti per questa terra. Torniamo al XVIII secolo, quello  del sultano Sidi Mohamed Ben Abdellah. Costui aveva l’abitudine di regalare un terreno quale dono di nozze a ciascuno dei suoi figli – Abdessalam, Mamoun, Moussa e Hassan – poi eponimi dei giardini ricevuti. Fu proprio il terreno appartenuto al principe Arsat Al Mamoun Mamoun a ispirare il nome di La Mamounia, usato come luogo di piacere per il principe stesso e i suoi ospiti.

Da settembre tutto questo rivivrà con un lifestyle di gran prestigio, unito a una gastronomia ideale per i  palati più sopraffini: tra le eccellenze culinarie del La Mamounia c’è, infatti, anche il Ristorante L’Italien di Alfonso Iaccarino, già stellato Michelin.

Ad allietare gli ospiti, anche cinque bar per diverse esperienze sensoriali, sala da te, biblioteca e poi 2500 mq di spa con hammam e trattamenti benessere con prodotti di altissima qualità.

www.mamounia.com

English version

Avatar

Written by Francesca

Il “Sindaco” brilla con Roberto Coin

Le Fluide de L’Eau By Issey Miyake