“La fuggitiva” porta alla luce le bellezze di Torino ma la location più ambita è il Villaggio Futuro

La serie tv La fuggitiva sta riscuotendo un enorme successo anche per la location in cui è stata girata. Il luogo di cui tutti parlano però non è a Torino.

La serie tv La fuggitiva sta riscuotendo un enorme successo anche per la location in cui è stata girata. La miniserie che ha come protagonista Vittoria Puccini è infatti ambientata a Torino ma il luogo di cui tutti parlano è l’unico che non appartiene al capoluogo Piemontese. Ecco quindi svelate le coordinate del famoso “Villaggio Futuro”.

La fuggitiva location

“La fuggitiva”

La fuggitiva è una serie tv prodotta dalla Rai sotto la regia di Carlo Carlei. La storia parla della vita di Arianna. La sua routine viene stravolta quando suo marito Fabrizio viene ucciso. Inizialmente sospettata, la protagonista decide di scappare facendo perdere le sue tracce. Ma la trama si infittisce arrivando a svelare sconvolgenti verità. Oltre alla bravura di Vittoria Puccini il pubblico ha notato sicuramente anche un altro dettaglio: la location. Quasi tutta la serie è ambientata Torino ma il set che ha destato più curiosità è l’unico che non fa parte della regione Piemonte.

La fuggitiva location

La location de “La Fuggitiva”

La seire La Fuggitiva è stata quasi interamente girata a Torino, in parte, sul Lago Maggiore e anche in Valle d’Aosta. Ma, vi è una scena che illustra il Villaggio Futuro. Questo luogo è un quartiere residenziale situato nei dintorni di Roma. L’ultima parte della miniserie è infatti ambientata nella Capitale. In due occasioni la produzione si è dunque dovuta trasferire a Tivoli per girare due scene. Il regista Carlo Carlei ha deciso di dare importanza alle nostre bellissime città Italiane. Nella serie vengono appunto mostrati dei bellissimi scorci di Torino come la Nuvola Lavazza, il Parco Dora e il grattacielo di Intesa San Paolo, diventato ormai simbolo della città accanto alla Mole Antonelliana.

Durante un intervista al quotidiano Repubblica Carlo Carlei ha dichiarato: «Non conoscevo Torino, sono rimasto incantato quando ho fatto i sopralluoghi. Purtroppo a causa della pandemia e delle restrizioni abbiamo potuto girarci solo due settimane ma è una città ricca di cose belle e mi sono trovato benissimo. Conto di tornarci prossimamente con qualche altra produzione».

>> Ville di lusso. Cinque splendide destinazioni scelte dai vip e accessibili a tutti

 

Written by Ilaria Di Pasqua

Chiara Ferragni is back to the office: ecco quale accessorio di lusso decide di sfoggiare

Sandali estate 2021: quattro modelli must have adatti a tutte le tasche