La forza del rinnovamento

Intervista a Claudio AbbadessaL’estate sta finendo e a un anno di distanza dalla prima intervista abbiamo reincontrato Claudio Abbadessa, General Manager del Veraclub Queen Sharm. Ci siamo fatti raccontare come e se l’estate 2009 abbia rappresentato il cambiamento anche nel settore del turismo e, soprattutto, come una delle più grandi aziende del settore abbia risposto alle nuove esigenze dei vacanzieri.

In un’estate particolare come quella che ci stiamo lasciando alle spalle, cosa ha significato vacanza?
La vacanza non è altro, per noi operatori nel settore del turismo, uno studio attento delle migliori soluzioni e location dove poter far passare un periodo di relax e spensieratezza, con una scrupolosa analisi e ricerca di buona qualità al miglior prezzo.

Com’è cambiato l’approccio degli ospiti nei confronti delle strutture e dei servizi?
Gli ospiti sono sempre più esigenti e attenti alla ricerca di più servizi e proposte interessanti.

Come ha risposto Veratur?
Offrendo soluzioni economiche interessanti – confermando per il 2010 lo stesso listino prezzi del 2009 che, a sua volta, era stato abbassato sensibilmente rispetto a quello del 2008 -, ristrutturando alcune strutture o parti di villaggi – come ad esempio le camere del Veraclub Thalassa a Kos – e aprendo nuove strutture – come il Veraclub Ranveli alle Maldive, che debutterà il 20 dicembre 2009.

Quali sono i nuovi progetti e servizi che caratterizzeranno il Veraclub Queen Sharm nei prossimi mesi?
Il progetto sarà quello di iniziare un restyling della camere nella parte storica denominata beach.

Quali sono i risultati dell’estate 2009? E che cosa riserveranno i prossimi mesi?
La nostra azienda chiude l’estate con lo stesso fatturato della scorsa estate, pur essendo il 2009 un anno molto difficile per il settore del turismo, e, visto il contesto e la generale congiuntura economica, già questo è un ottimo risultato. Siamo positivi sul futuro in quanto il turismo è incomprimibile e crediamo che la ripresa ci sarà e sarà sempre più evidente, anche perche l’interesse che dimostra la nostra clientela verso le nostre strutture è sempre vivo e forte.

Francesca Zottola

English Version

Avatar

Written by Francesca

Pollini e Chailly spiegano Nono

Pedro Almodovar designer per Illy