Luxgallery > Fashion > Scarpe e Borse > Donna > La fiaba di Furla

La fiaba di Furla

Vai allo speciale

Autunno-inverno 2010-2011

Fiabesco il tema del nuovo FURLA Talent Hub, progetto nato nel 2007 in collaborazione con il concorso “Who is on next?” ideato da Alta Roma e Vogue Italia, per dare una piattaforma di visibilità e di internazionalizzazione ai giovani designer.

Juan Caro e Fabio Sasso ci portano oltre i confini del reale, verso il regno di Oz, ecco la prima linea della nuova collezione Leitmotiv per Furla.

L’autunno-inverno 2010-2011 ci racconta il visionario viaggio di Dorothy, tra incontri incantati e natura mozzafiato.
Le stampe per questa stagione sono naturalmente colorate e dinamiche. Gli accessori sono tutti pensati per essere leggeri, portatili, compagni di avventure.

Così in collezione trovano spazio shopper pieghevoli e morbide, zaini che si chiudono
in portafogli di nylon e il k-way. Non mancano gli ombrelli, i guanti in pelle e le doctor bag.

La creatività sognante è il fil rouge anche nella linea dedicata alla primavera estate 2010. Il tema questa volta è decisamente attuale grazie all’uscita nelle sale di tutto il mondo di “Alice in Wonderland” firmato Tim Burton.

Juan Caro e Fabio Sasso dedicano, infatti, la capsule collection a “Alice nel paese delle meraviglie”, anche in questo caso attraverso un percorso di visioni stampate.

Le atmosfere di Alice si vivacizzano attraverso tinte raggianti che arricchiscono le forme e trasportano la storia in un paesaggio estivo e floreale. Foulard, portachiavi, portaocchiali, raffinate pochette, doctor bags colorate, ombrelli da favola e naturalmente le tradizionali borse combinando il sapore del marchio Furla e l’avanguardia dei Leitmotiv.

Il caleidoscopico mondo di Alice si esprime pienamente nelle borse e nei portamonete ideati doppi, tripli per rifarsi fedelmente alle serrature attraverso le quali Alice, con sguardo curioso e infantile, si porta ai confini della realtà, in un mondo dentro l’altro.

Vai allo speciale

Leave a comment