La casa di carta quinta stagione su Netflix: nuovi episodi a partire da aprile 2020

La serie televisiva che ha conquistato mezzo mondo, arriverà con nuovi episodi a partire dall’anno nuovo

Dopo l’arrivo della prima stagione della “La casa di carta” nel catalogo Netflix (anche in Italia), la serie riscuote talmente tanto successo che non potevano che rinnovare almeno un’altra stagione. La notizia bomba arriva pochi giorni fa, la serie televisiva più amata in Europa, arriverà con nuovi episodi a partire dal 3 aprile 2020.

Novità

“Potresti realizzare tutti i tuoi sogni senza far del male a nessuno” Professore

Nel cast della serie televisiva La casa di carta 5, torna per certo Alvaro Morte (Professore), ma non è l’unico interprete già confermato per la nuova stagione. Itziar Ituño, interprete di Lisbona, si è lasciata scappare nel corso dell’estate 2019 che la serie per lei non sarebbe finita lì. Riferendosi alla fine delle riprese per la quarta stagione, infatti, si sbilancia dicendo che ha la sensazione che sarebbe andata avanti. Restiamo in attesa di scoprire se ci sono anche tutti gli altri attori e personaggi nel cast. Ma la vera domanda è: Nairobi (Alba Flores) è viva o no?

The best

“Tutti dobbiamo morire. è a questo che brindo: al fatto che siamo vivi. E al fatto che il piano funziona che è una meraviglia. Alla vita!” Berlino

La casa di carta non è solo la serie europea più vista. Rappresenta, piuttosto, uno dei rari casi in cui non è stato il mondo anglosassone e americano a partorire una hit globale. Questa serie televisiva non è solo il racconto di una rapina, è qualcosa di più. Il rimandare di vari elementi simbolici che portano lo spettatore nella direzione giusta per capire, che fanno venire a galla linee guida per comprendere meglio la natura dei gesti, delle parole dei personaggi.Chi guarda è costretto a immedesimarsi nei personaggi stessi. il Professore, Tokyo, Nairobi, Rio, Berlino, Helsinki, Denver e Mosca rappresentano i “ribelli”, che vogliono sì diventare ricchi, ma hanno anche una loro etica, quella di chi non ha avuto nulla dallo Stato e proprio per questo vuole ottenerlo attraverso la forza.

“C’è un’altra Zecca dello Stato che sia mai stata rapinata? Solo questa, vero?”

Avatar

Written by chiaradinunzio

Daniel W. Fletcher è il nuovo direttore creativo di Fiorucci

Lo champagne di Lenny Kravitz: Dom Pérignon recluta la rockstar