La bambola Chiara Ferragni by Trudi: beneficenza per Stomp Out Bullying

La fashion blogger Chiara Ferragni ha annunciato attraverso le Instagram stories un progetto con Stomp Out Bullying di New York. Chiara spiega il progetto a tutti i suoi followers prima in inglese e poi in italiano, mostrando infine una bambola “Chiara Ferragni” realizzata dalla Trudi. La bambola ha un costo di 35 euro: il ricavato andrà a questa causa molto importante per la fashion blogger e non solo.

Tutti contro il cyber bullismo

Chiara Ferragni spiega come nei primi anni della sua carriera sul web (e tutt’oggi) è stata vittima di cyber bullismo. Spesso le persone offendono gratuitamente, senza accorgersi che potrebbero recare danno al diretto interessato, basti ricordare a quelle centinaia di persona che, per colpa di questo “fenomeno brutale” si sono suicidate.

Il mondo del web è “una società parallela” che tanto può fare del bene mettendoci in contatto con tutto il mondo, ma tanto può far del male, facendoci sentire esclusi dal mondo. La fashion blogger si sta impegnando affinché #LoveyourHaters ci ricordi che nessuno ha il diritto di giudicare.

Come sempre, il progetto non è stato visto di buon occhio da tutti. Se da un lato ci sono state persone entusiaste che si sono dette già interessate all’acquisto, dall’altro non sono mancate quelle che si sono lamentate per la scelta di Chiara Ferragni. Secondo queste persone, la fashion blogger doveva impegnarsi in altre cause come eventuali futuri fondi benefici ad associazioni italiane o rivolte ad altri scopi come, ad esempio, l’adozione. Ma questo non spetta a noi giudicarlo.

La bambola Chiara Ferragni

La bambola Chiara Ferragni realizzata da Trudi è super fashion. Ha un completino a due pezzi azzurro e bianco, una giacca in pelle e quel viso da Barbie che ricorda proprio la fashion blogger. Allora cosa stiamo aspettando? Il link è su theblondesalad.

Chiara Ferragni Trudi

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Chanel Cruise 2020

Chanel sfila senza Karl Lagerfeld: la prima collezione di Virginie Viard

Prada Cruise 2020: Miuccia si ribella agli eccessi della moda

Prada Cruise 2020: Miuccia si ribella agli eccessi della moda