Kingdom Tower, l’edificio più alto del mondo

1 chilometro di lusso nel cielo

Lo skyline di Gedda si prepara a ridisegnare i propri confini “altimetrici” grazie al progetto architettonico Kingdom Tower firmato da Adrian Smith, l’archistar dell’imponente Burj Khalifa di Dubai.

Se Milano e Londra ospitano rispettivamente il grattacielo più alto d’Italia (UniCredit Tower) e d’Europa (The Shard), la metropoli dell’Arabia Saudita si prepara ad accogliere l’edificio più alto del mondo.

I 1007 metri di palazzo ospiteranno oltre 200 piani e il punto di osservazione più panoramico del globo terrestre al 157esimo livello.

Inizialmente i piani per la Kingdom Tower erano molto più ambiziosi: l’idea era di costruire un grattacielo alto 1,6 chilometri, circa un miglio, ma il progetto si è arenato quando si è constatato che la zona prevista per la costruzione non avrebbe potuto sostenere l’intero peso della struttura.

A finanziare un gioellino architettonico del genere è sceso in campo il nipote del re Abdullah.

I lavori inizieranno il prossimo 27 aprile e dovrebbero terminare entro il 2017 ma probabilmente la data dovrà essere posticipata. Il costo del progetto? 1,2 miliardi di dollari.

Piattaforma panoramica del Kingdom Tower

Ecco il sito ufficiale dove seguire l’avanzamento dei lavori: www.kingdomtowerskyscraper.com.

 

Written by Chiara

Pomellato 67, il primo orologio

Kate Middleton ricicla due abiti