Kimetto, record mondiale nella maratona

Performance perfetta a Berlino
E’ Dennis Kimetto il maratoneta numero uno al mondo.

L’atleta keniano ha stabilito ieri il nuovo record mondiale di maratona, portando a termine i 42 chilometri della BMW Berlin Marathon in 2 ore, 2 minuti e 57 secondi.

Il corridere trentenne è il primo uomo al mondo ad essere sceso sotto il muro delle 2 ore e 3 minuti, stracciando così il precedente primato mondiale di 2 ore, 3 minuti e 23 secondi detenuto dal connazionale Wilson Kipsang.

Sul podio anche il keniano Emmanuel Mutai con un tempo di 2 ore, 3 minuti e 13 secondi, e l’etiope Abera Kuma arrivato al traguardo dopo 2 ore, 5 minuti e 56 secondi.

“Mi sento soddisfatto perché ho vinto una gara molto difficile – ha detto Kimetto ai giornalisti locali. – Mi sentivo in forma fin dall’inizio e negli ultimi chilometri ho sentito che potevo farcela e battere il record. Credo di poter migliorare ulteriormente. Mi piacerebbe replicare l’impresa l’anno prossimo”.

Dennis Kimetto

Chiuso la Porta di Brandeburgo, il prossimo appuntamento a cui non possono mancare i runners più allenati è la Maratona di New York, in programma il prossimo 2 novembre. La cerimonia di apertura, sponsorizzata dalla compagnia aerea United Airlines, sarà ospitata a Central Park il 31 ottobre: dalle 17.30 gli alberi del famoso parco faranno da sfondo alla parata dei corridori a cui seguirà un suggestivo show pirotecnico.

Cerimonia d'apertura della Maratona di New York

Written by Chiara

Kate Middleton aspetta una bambina?

Orticolario 2014