Kim Kardashian al Wall Street Journal: nuovo look, mai più abiti sensuali

È arrivato il momento di evitare gli abiti troppo scollati, aveva detto la regina del web, ma poi…

“Non ho realizzato subito che quel vestito stava avendo un effetto negativo sulla mia anima e suo mio spirito in quanto uomo sposato e marito e padre di 4 bambini. Un corsetto è un indumento intimo. È sexy” Kim Kardashian

Kim Kardashian aveva annunciato di voler cambiare look, dopo che il marito, Kanye West, si è lamentato con la moglie per il look del  Met Gala 2019. Il rapper ha criticato l’abito scelto dalla consorte giudicandolo troppo sensuale. Ma Kim, sarà riuscita a mantenere la sua promessa?

Cambiamento

Kim Kardashian a quindi, ha detto di aver iniziato a interrogarsi su che cosa sia “troppo” in termini di outfit sexy. E che forse è il caso di smettere di vestirsi in modo provocante.Ma la promessa fatta a suo marito e ai suoi fan è durata poco, infatti la regina del web si è presentata all’evento del Wall Street Journal fasciata in un pantalone denim che le faceva da seconda pelle e che metteva ben in risalto tutte le sue forme.

Stile

“Nel bene e nel male, purché se ne parli”. Kim Kardashian

Si definisce attrice, modella, stilista, imprenditrice, ma di fatto è diventata famosa prima per il sex tape, poi per il reality sulla sua famiglia, con le sue sorelle. Kim Kardashian predilige look forti, audaci, che non passano inosservati, gli stessi che hanno contribuito al suo successo. La regina del web, tende sempre a mettere in risalto la zona della scollatura per risultare provocante, mentre usa poco le fantasie perché preferisce adornarsi con dettagli a tinta unita ma appariscenti come, ad esempio, dei tessuti un po’ metallici come oro e argento oppure tessuti come la pelle.

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Billie Eilish capelli 2019: il suo nuovo taglio mullet anni ’80 è stato un errore

Alain Delon buon compleanno: vita privata, carriera e curiosità sul divo francese