Kim Kardashian, addio al nubilato in bianco

Meno di due settimane alle nozze

Con un all-white party al The Peninsula Hotel di Beverly Hills, gli amici più stretti e i membri femminili della famiglia Kardashian hanno festeggiato la futura Mrs West.

Lo scorso sabato, esattamente due settimane prima delle nozze più mediatiche dell’anno, si è tenuto l’addio al nubilato della formosa Kim.

A festeggiare la regina dei reality show, le sue BFF come Brittny Gastineau, Leah Jenner, Joyce Bonelli, Rachel Roy e Shelli Azoff, la mamma Kris, le sorelle Khloe, Kourtney, Kendall e Kylie e alcune parenti del futuro marito Kanye West.

Il dress code della serata, era appunto il bianco, rispettato da Kim ad eccezione delle scarpe argentate dal tacco vertiginoso.

Visto che il matrimonio, in programma il 24 maggio, si terrà al Chateau d’Ussè, castello gotico e rinascimentale situato sulle rive del fiume Indre, nella Valle della Loira, il tema del suo Bridal Shower non poteva che essere Parigi.

Il tavolo dell'addio al nubilato di Kim Kardashian

Ecco cinque tavoli con tovaglia di lino e centrotavola di rose bianche, bicchieri di cristallo, un segnaposto in cioccolato bianco a forma di Tour Eiffel e una scatolina di dolci macaron by Ladurée.

Parigino anche il menù: gli ospiti hanno brindato con champagne e hanno coccolato le pupille gustative con bagel, brioche, french toast, pancetta affumicata, gyros di pollo e polpettine di carne.

Allestita nella veranda anche una cabina per le foto presa d’assalto dalla festeggiata e dalle sue ospiti che hanno posato per alcuni selfie divertenti che poi sono stati stampati, incorniciati e regalati.

Sembra che inizialmente l’addio al nubilato di Kim fosse previsto al Beverly Hills Hotel, ma che la festa sia stata spostata in seguito alle leggi anti -gay volute dal sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah, proprietario dell’iconica struttura di LA.

Kim Kardashian al suo addio al nubilato

Avatar

Written by Monica

Chopard per l’hotellerie di lusso

Slow Food ha un nuovo presidente