Kate Moss per Alexander McQueen

Per la primavera estate 2014

Da quando ha compiuto 40 anni lo scorso 16 gennaio, sembra che la carriera di Kate Moss abbia avuto una nuova impennata.

Dopo essere stata confermata come testimonial di Liu Jo, Rimmel e Stuart Weitzman, la top model mette a segno una nuova sponsorizzazione di lusso.

La neo 40enne è stata scelta come volto della primavera estate 2014 di Alexander McQueen.

L’adv scattata dal famoso fotografo Steven Klein a East London mira a “catturare l’iconica modella britannica come una donna ultraterrena in un ambiente oscuro e surreale”, come hanno fatto sapere dalla casa di moda.

Nella pubblicità, Kate in un’incredibile somiglianza con l’attrice Tilda Swinton, abbandona la sua chioma fluente per capelli corti pettinati all’indietro di un color giallo innaturale.

Klein si è ispirato al thriller britannico del 1960, “Peeping Tom”, nel quale un serial killer uccide delle donne e utilizza una fotocamera per immortalare le loro espressioni di terrore prima di morire.

La campagna inquietante vede una Kate androgina con una bambola in una sorta di piccola versione di se stessa, che indossa lo stesso vestito progettato da Sarah Burton.

La Moss era molto amica dello stilista inglese scomparso nel febbraio 2010, ma, nonostante abbia sfilato più volte per il marchio e sia apparsa come un ologramma alla fine del defilè autunno inverno 2006, fino ad oggi non era mai apparsa prima in una campagna per la maison made in UK.

Written by Monica

Fashion Fund 2014, vince Peter Pilotto

Mercedes S 600