Kate Moss, damigelle in Stella McCartney

E l’abito della sposa?

Il 2 luglio 2011 non è solo la data del Mariage Princier tra il Principe Alberto II di Monaco e la nuotatrice sudafricana Charlene Wittstock: sabato prossimo anche Kate Moss convolerà a giuste nozze con Jamie Hince.

Tra pochi giorni tutte le curiosità sul matrimonio saranno svelate, ma fino a quel momento voci e indiscrezioni impazzano senza sosta.

Sembra che la top model abbia commissionato per le sue damigelle tre abiti in seta color crema, con strascico e dalla linea pulita, senza spacchi o scollature griffati Stella McCartney. Rumors indicano Naomi Campbell, la figlia di otto anni Lila Grace come possibili braidsmaid.

Rimane il mistero sul vestito della sposa: sarà firmato anche quello da Stella McCartney, o saranno vere le voci sempre più insistenti su Sarah Burton, e quindi del brand Alexander McQueen artefice dell’abito dell’altra Kate più famosa d’Inghilterra?

L’anima rock e dannata della modella inglese si è manifestata nella scelta della lista nozze, che secondo il britannico “The Sun” prevede 14 posaceneri di cristallo, da 480 dollari l’uno e delle casse di champagne Louis Roederer Cristal del 2002, da “soli” 3000 dollari ciascuna.

E poi, un classico servizio di posate dal valore di 10.000 dollari, un tappeto di seta da 13.000 dollari e uno specchio da 10.000.

Per vedere le foto della cerimonia si dovrà aspettare il numero di settembre di Vogue USA: gli addetti ai lavori hanno rivelato che la direttrice della testata, Anna Wintour, è decisa a pubblicare le foto del matrimonio di Kate scattate da Mario Testino sulla celebre rivista.

Written by Monica

Tullio Pericoli firma il drappello del Palio di Siena

Infradito d’artista