Kate Middleton, sotto il cappotto spunta il pancino

Weekend ricco di imepgni per la Duchessa

A tre settimane dalla sua ultima uscita pubblica, Kate Middleton torna a sbrigare le incombenze di moglie del futuro Re d’Inghilterra.

Questo fine settimana, la Duchessa di Cambridge ha accompagnato il Principe William a due impegni pubblici, e in entrambe le occasioni, ha scelto di indossare due cappottini bon ton.

La Middleton, ormai al quarto mese di gravidanza, sembra essersi ormai lasciata alle spalle l’iperemesi gravidica, un disturbo non grave, ma che amplifica i comuni problemi dell’attesa, come stanchezza e nausee, e per cui le è stato consigliato un riposo quasi totale, e di cui ha sofferto anche nei primi mesi di attesa del Principe George.

Kate incinta alla raffineria Pembroke

In Galles, per la visita alla raffineria Pembroke che festeggia cinquant’anni di attività, Kate ha sfoggiato un cappottino azzurro doppiopetto della collezione autunno inverno 2014-2015 di Matthew Williamson, con pochette e stivali scamosciati.

Complice il vento, la futura mamma bis ha mostrato il suo pancino, proprio come aveva fatto alla cena di gala a favore dell’associazione Action on addiction con un cocktail dress nero di Temperley London.

Kate e William alla raffineria Pembroke

Un look più castigato, come impone la tradizione, invece, ieri per le celebrazioni del Remembrance Day, il giorno che ricorda la fine della prima guerra mondiale in cui si rendere omaggio ai soldati britannici che hanno perso la vita in battaglia.

La Duchessa di Cambridge, con capotto e copricapo nero, ha assistito alla parata dal balcone del Foreign Office accanto a Sophie del Wessex e Camilla Parker Bowles, mentre William e il cognato Harry sfilavano in parata.

All’occhiello, un papavero rosso, simbolo dei caduti in guerra del Regno Unito durante il Primo e il Secondo conflitto mondiale.

Prossimo impegno per i Duchi, il Royal Variety Performance Gala.

Kate al Remembrance Day

Written by Monica

Sci di lusso, i migliori del 2014

Il ristorante Gold di Dolce&Gabbana va a La Mantia