Karl Lagerfeld rifà il look al Metropole

Lo stilista chiamato a rinnovare l’hotelSe n’è accorto anche Bruno Pavlovsky, CEO di Chanel: Karl Lagerfeld, direttore creativo del brand, di Fendi e del marchio omonimo da lui stesso fondato, a 78 anni non pare dare segni di stanchezza.

Come se poi non bastassero gli impegni “istituzionali”, Lagerfeld ultimamente sembra avere energie inesauribili, lanciandosi in progetti creativi e collaborazioni di vario genere.

Dopo aver decorato la bottiglia della Diet Coke, accettato il ruolo di Global Guest Editor per Metro e firmato un accordo con AgustaWestland per la realizzazione di una limited edition dell’elicottero AW139, il noto stilista è ora pronto a lanciarsi nel mondo dei resort di lusso.

Karl Lagerfeld ha infatti recentemente accettato la proposta del Métropole di Montecarlo di occuparsi del restyling degli spazi esterni dell’hotel.

I lavori riguarderanno la piscina, la terrazza e i magnifici giardini, oltre al Joël Robuchon, nuovo ristorante del resort.

Se per vedere le prime novità occorrerà aspettare il prossimo mese di luglio, Lagerfeld ha già voluto fornire un esempio di quel che sarà il nuovo look del Métropole, creando delle grandi stampe ispirate ai miti dell’antica Grecia.

Tra i protagonisti delle stampe stesse non poteva mancare il modello Baptiste Giabiconi, amatissimo dallo stilista e ultimamente avvistato spesso in compagnia della popstar Katy Perry.

Le tele di Karl Lagerfeld

Written by Redazione

Salone del Libro di Torino 2012

Norma al Teatro Regio di Torino