Kanye West vuole fondare una religione partendo da Sunday Service?

Nuovo progetto moda all’orizzonte per Kanye West, di Sunday Service sembra proprio pronto a farne un brand di abbigliamento

Nuovo progetto moda all’orizzonte per Kanye West. Secondo quanto riferito dalla stampa americana, infatti, il rapper e imprenditore americano, nonché marito di Kim Kardashian, ha registrato allo U.S. Patent and Trademark Office il trademark Sunday Service. Kanye sembra proprio pronto a farne un brand di abbigliamento. A procedere alla registrazione è stata la Mascott Holdings, la stessa azienda a cui fa già capo la gestione dei trademark Yeezus, Yeezy, Red October, Yandhi, Half Beast e Kanye West.

I Sunday Service sono delle jam musicali r&b, che Kanye West esegue con un coro gospel. Queste performance hanno un chiaro retaggio religioso, legato anche al giorno in cui vengono eseguite. Negli scorsi mesi il ‘fenomeno’ Sunday Service è approdato a Coachella, il festival musicale che si svolge annualmente negli Empire Polo Fields di Indio, in California. Il nuovo trademark, che porterà al debutto di una collezione di merchandising e abbigliamento, si affiancherà al successo del marchio Yeezy, che, secondo il New York Times, dovrebbe superare gli 1,3 miliardi di dollari di giro d’affari nel 2019.

INDIO, CALIFORNIA – 21 APRILE 2019: Kanye West ha cantato Sunday Service durante il Coachella Valley Music And Arts Festival

Durante queste cerimonie, scarsamente documentate dai pochi video dei presenti, Kanye suona i suoi classici (come Jesus Walks, I Wonder, Violent Crimes, Monster) in versione gospel, creando la peculiare atmosfera di festa e gioiosa collettività di questi canti. Qual è la ratio dietro tutto ciò? Forse Kanye vuole parzialmente dare sfogo quella malcelata frazione del suo ego desiderosa di fondare una religione?

INDIO, CALIFORNIA – 21 APRILE 2019: Kanye West ha cantato Sunday Service durante il Coachella Valley Music And Arts Festival

In un’intervista ad Elle, la moglie Kim Kardashian-West spiega che «è solo musica: non ci sono sermoni. È assolutamente qualcosa in cui lui crede – Gesù – e c’è questa christian vibe. Ma non si prega. È solo una vera esperienza spirituale cristiana. Se possono partecipare persone di altre fedi? Certamente! Tutti quelli che partecipano si rendono conto di quanto sia rigenerante questa esperienza, con un incredibile coro e un meraviglioso messaggio d’amore con cui iniziare la settimana»La mattina di Pasqua, durante il Coachella, davanti a una folla di cinquantamila persone, per la prima volta Kanye e il suo coro si sono esibiti in pubblico e in live stream su Youtube.

Coachella 2019: tutto quel che c’è da sapere sul festival più cool di sempre

 

Avatar

Scritto da Erika Barone

Tutto su Velvet Collection: trama, episodi, vecchi e nuovi personaggi

Tutto su Velvet Collection: trama, episodi, vecchi e nuovi personaggi

Casa sull’Albero, un design boutique hotel a Malgrate, Lecco