John Galliano, revocata la Legione d’onore

La Francia non lo perdona

I guai non sembrano aver intenzione di abbandonare John Galliano.

Il designer inglese continua a pagare dopo lo scandalo che l’ha coinvolto nel marzo 2011, e che l’ha portato ad essere condannato per insulti razziali e antisemiti nei confronti di una coppia nel locale parigino La Perle.

Ora, dopo il licenziamento repentino dalla guida della Christian Dior e dalla linea che porta il suo nome, un’altra tegola per lo stilista nato a Gibilterra: il Presidente francese François Hollande ha revocato a Galliano, la Legione d’Onore, che gli era stata concessa nel 2010 per il suo ruolo da protagonista nel mondo dell’haute couture nazionale e internazionale.

Nessun commento da parte di Galliano, nei giorni scorsi paparazzato in vacanza a Mykonos, anche se i ben informati sostengono che il designer 52enne sia pronto ad abbandonare Parigi e a trasferirsi negli Stati Uniti, più precisamente a Los Angeles, dove spera di poter finalmente voltare pagina.

Sidney Toledano, Direttore Generale della Maison Dior, John Galliano, Nicolas Sarkozy, M. Bernard Arnault e la moglie

Written by Monica

Biennale Venezia 2012

Tommy Hilfiger traina PVH