Jodie Foster compie 57 anni: la sua carriera raccontata in sei scatti storici

Per festeggiare i suoi 57 anni appena compiuti, ripercorriamo insieme le tappe più famose della sua carriera

Jodie Foster, nome d’arte di Alicia Christian Foster (Los Angeles, 19 novembre 1962), è un’attrice, regista e produttrice cinematografica statunitense. Il soprannome “Jodie” le è stato dato dai suoi fratelli e sorelle, dovuto alla compagna di sua madre, una donna di nome Jo Dominique, la quale veniva chiamata, affettuosamente Zia Jo D. Per festeggiare i suoi 57 anni appena compiuti, ripercorriamo insieme le tappe più famose della sua carriera.

1974. Jodie Foster nella serie televisiva Paper Moon.

Figlia di madre tedesca, Evelyn ‘Brandy’ Ella Almond, e padre statunitense, Lucius Fisher Foster III, ex tenente colonnello dell’aeronautica militare divenuto in seguito agente immobiliare. Il violento padre abbandonò la famiglia poco prima della sua nascita, quando la madre era al quarto mese di gravidanza. Ultima di quattro figli, ha due sorelle maggiori, Lucinda Foster (1954) e Constance Foster (1955), e un fratello maggiore, Lucius Foster (1957).

1989. Jodie Foster vince il suo primo Oscar come migliore attrice protagonista grazie a Sotto Accusa.
1992. Premiata con il suo secondo Oscar per Il Silenzio degli Innocenti.

La carriera magistrale

Esordisce nel 1972, a soli 10 anni nel film Due ragazzi e un leone. Nel 1976 venne scelta per interpretare, a fianco di Robert De Niro, il film cult Taxi Driver di Martin Scorsese, pellicola che le fece guadagnare la sua prima candidatura ai Premi Oscar 1977 come miglior attrice non protagonista. Grazie al film Sotto accusa, nel 1989, vinse il suo primo Oscar come migliore attrice protagonista. Nel 1992 vince il suo secondo Oscar grazie al ruolo di Clarice Starling ne Il silenzio degli innocenti e nel 1994 riceve una quarta candidatura per il film Nell.

1989. Jodie Foster riceve il suo primo Golden Globe come miglior attrice in un film drammatico. 
1992. Jodie Foster suo secondo Golden Globe grazie a Sotto Accusa

Oltre ai due Premi Oscar, ha vinto tre Golden Globe, tre Premi BAFTA e uno Screen Actors Guild Award. Ma il vero ruolo che la consacra come star a livello internazionale è quello dell’agente dell’F.B.I. Clarice Starling ne Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme, dove recitò al fianco di Anthony Hopkins. Inizialmente, era intenzionata ad acquistare i diritti dell’omonimo romanzo di Thomas Harris per dirigerne l’adattamento, ma fu preceduta, così dopo il rifiuto del ruolo da parte di Michelle Pfeiffer, Foster ottenne la parte, che le valse il suo secondo Oscar come migliore attrice.

2013. Jodie Foster riceve il Golden Globe alla carriera.

Durante la consegna del premio, disse: «Alle donne che sono venute prima di me e che, a differenza di me, non hanno avuto nessuna chance, alle pioniere, alle sopravvissute, alle emarginate»Jodie Foster, inoltre, fu la seconda più giovane attrice di sempre a vincere due Oscar come miglior attrice. Un esempio di grazia e riservatezza ormai raro di questi tempi.

Chloë Sevigny compie 45 anni e sembra ancora una ventenne: qual è il suo segreto?

Avatar

Scritto da Erika Barone

Kate Middleton cambia stile: in Alexander McQueen è finalmente sexy

Tendenze Autunno/Inverno 2020: abiti, giacche e pantaloni in velluto