Jill Stuart primavera estate 2014

New York Fashion Week

Dopo aver visto il meglio di tutte le fashion week dedicate alla primavera estate 2014, Milano, Parigi e Londra, terminiamo anche con la carrellata dedicata alla New York Fashion Week.

Protagonista dell’ultimo focus è Jill Stuart che ha portato in scena, nel corso della terza giornata ufficiale della kermesse americana, una collezione rock.

L’ispirazione è anni ’70 e la donna che sale in passerella è l’ipotetica fidanzata di una rock-star dell’epoca che ama indossare capi dalla personalità ben definita ingentiliti da tocchi bohemien.

A caratterizzare l’estate 2014 firmata da Jill Stuart sono capi in denim, caftani dall’allure chic, top di pizzo audaci e abiti ricamati ai quali si alternano abiti super slim e pantaloni in pelle nera.

Le mise sono sartoriali e grande è l’attenzione alla scelta materica e alle lavorazioni. A definire la silhouette ci pensano spalle arrotondate, baby-doll, slipdress e così via.

Per la palette, Jill Stuart punta sul suo grande classico: bianco, nero e grigio meglio se in versione monocromatica.

Una donna senza tempo, spensierata e per questo bellissima.

Avatar

Written by Francesca

A Milano arriva Twist

Capelli da spiaggia con BaByliss