Jennifer Lawrence, contratto milionario con Dior

20 milioni di dollari per 3 anni

Nel 2012, Raf Simons, appena subentrato da Dior, la scelse come testimonial della campagna primavera estate 2013 dell’iconica borsa Miss Dior nonostante non fosse ancora una celeb di primo piano come le altri ambasciatrici della maison da Marion Cotillard a Natalie Portman e Charlize Theron.

Il designer belga ci ha visto giusto: dopo due anni, Jennifer Lawrence è tra le star più brillanti di Hollywood.

Simons aveva lodato la giovane stella del cinema americano per la sua forte presenza sullo schermo: “la sua giovinezza e la sua bellezza classica, ma anche la sua forza di carattere e la complessità che è capace di interpretare così bene nonostante la giovane età, sono, per me, unici e molto commoventi”.

Non a caso la rivista Rolling Stone l’ha definita come “la più talentuosa giovane attrice di tutta l’America”, nel 2013 ha vinto il Golden Globe e l’Oscar per l’interpretazione in “Il lato positivo – Silver Linings Playbook”, è stata inserita nella lista delle 100 persone più influenti di Time.
Quest’anno, in attesa del suo secondo Oscar, ha conquistato il Golden Globe per migliore attrice non protagonista grazie alla sua interpretazione in “American Hustle – L’apparenza inganna”.

Per questo, Dior non ha nessuna intenzione di lasciarsela scappare.

Secondo Page Six del New York Post, la griffe francese avrebbe offerto a Jennifer Lawrence un contratto di 20 milioni di dollari pur di averla ancora come testimonial per altri tre anni.

“Non c’è nessun accordo firmato, ma Jennifer ha avuto un grande rapporto con Dior fino ad oggi, ed è aperta alla possibilità di continuare la partnership”, ha detto una fonte alla testata.

Da quando è stata arruolata da Dior, la 23enne ha sempre indossato Dior nelle occasioni che contano, dalle cerimonie più prestigiose ai red carpet più glam.

Jennifer Lawrence per Dior

Written by Monica

Fabergé, caccia all’uovo a New York

Milano Moda Uomo, Antonio Marras