Jean Paul Gaultier e la moda democratica

Festeggia i 60 anni di Lindex

Sempre di più sono le maison del lusso che scelgono di collaborare con i brand più importanti di moda democratica.

Arriva dalla Svezia, ma non è H&M, Lindex, fondata ad Alingsås nel 1954, è un’importante catena di abbigliamento a prezzi accessibili. In occasione del suo 60esimo anniversario, l’azienda ha stretto un accordo niente di meno che Jean Paul Gaultier.

“E’ un grande onore per noi lavorare insieme a una tale icona del fashion per la celebrazione del nostro 60° anniversario” ha dichiarato Nina Starck, Responsabile Design presso Lindex.

La linea, dedicata all’autunno inverno 2014-2015, firmata dal noto designer comprende abbigliamento donna, bambini, accessori e lingerie.
“E’ un’esperienza meravigliosa e divertente creare una collezione che interpreta i codici di Lindex con la mia mano – ha dichiarato Jean Paul Gaultier. – Credo che abbiamo trovato un ottimo mix e la collezione Elements è audace, elegante e forte come lo è la donna Lindex”.

Jean Paul Gaultier for Lindex sarà disponibile a partire dall‘8 ottobre in alcuni dei 470 negozi della catena e sul sito internet. Il 10 percento del ricavato dalla vendita dei capi andrà a realtà che si occupano della cura del cancro.

Non è la prima collaborazione di lusso targata Lindex. Già Missoni nel 2012 aveva infatti ceduto al fascino della moda accessibile ma di qualità così come anche Narciso Rodriguez e Ewa Larsson.

Avatar

Scritto da Francesca

Kate Middleton in Alexander McQueen al D-Day

Calvin Klein cruise collection 2015