Jane Austen, asta record

Per il manoscritto di “The Watsons”

Asta record per uno dei rari manoscritti della scrittrice inglese Jane Austen, venduto da Sotheby’s a Londra a 993.250 sterline (pari a circa 1.600.000 dollari).

Si tratta di “The Watsons”, un racconto incompiuto steso probabilmente nel 1804, poco prima della morte del padre. Proprio l’evento luttuoso potrebbe essere stato la causa dell’interruzione del romanzo.

A contenderselo quattro agguerriti collezionisti che nella sala d’aste di New Bond Street si sono dati battaglia fino a far battere al martelletto una cifra triplicata rispetto alla stima iniziale. L’aggiudicazione è stata accolta da un applauso.

I capolavori letterari di Jane Austen sono stati fonte d’ispirazione per numerosi scrittori e film. Tra gli ultimi, la pellicola del 2007 di Julian Jarold “Becoming Jane” in cui la bella Anne Hathaway ha interpretato ad hoc la narratrice britannica.

A quasi due secoli dalla sua morte, la popolarità dell’autrice di “Orgoglio e pregiudizio” è ancora molto alta. E anche il suo “valore” sul mercato a quanto pare.

Written by Chiara

Vic Matiè, tendenze per il prossimo inverno

Costa della Campania