Jaguar per il Tour de France 2014

Partnership di lusso con Pinarello
Calato il sipario sul Giro d’Italia 2014, vinto dal colombiano Nairo Quintana della Movistar, è il Tour de France a scaldare i motori.

L’edizione numero 101 della gara ciclistica più famosa di Francia partirà il 5 luglio da Leeds in Inghilterra e terminerà il 27 luglio con la volata fnale sui Champs Elysees.

Il Team Sky correrà la Grande Boucle affidandosi a biciclette di lusso nate dalla collaborazione tra Jaguar, “Innovation Partner” della squadra, e Pinarello, uno fra i più apprezzati produttori italiani di biciclette.

La casa automobilistica britannica ha utilizzato le sue avanzate strutture e conoscenze aerodinamiche per la creazione della nuova Dogma F8, che sarà a disposizione del Team Sky per il resto della stagione 2014.

La prima gara della Dogma F8 sarà il Critérium du Dauphiné che prenderà il via l’8 giugno, mentre il principale test di quest’anno sarà proprio il Tour de France: il Team Sky e Chris Froome sono infatti campioni in carica, dopo la vittoria del 2012 con Sir Bradley Wiggins.

“Jaguar ha fornito veicoli di supporto al Team Sky fin dalla sua prima stagione nel 2010 – ha dichiarato Mark Cameron, Jaguar Land Rover Global Brand Experience Director. – La nostra partnership si basa su valori condivisi di performance, innovazione e tecnologia e siamo lieti di proseguire la nostra collaborazione e di diventare “Innovation Partner”. Questa potrebbe essere la prima di molte opportunità per supportare il Team Sky dal punto di vista tecnologico anche in futuro”.

Sir Dave Brailsford, Team Principal del Team Sky, fresco della recente vittoria di Sir Bradley Wiggins nel Tour of California, ha dichiarato che l’accesso alle risorse tecniche di Jaguar Land Rover ha aiutato il Team Sky ad essere ancora più competitivo in futuro: “il ciclismo è uno sport molto competitivo, dove ogni frazione di secondo è importante. Avendo unito la conoscenza e l’esperienza degli ingegneri Jaguar con la reputazione riconosciuta a livello mondiale di Pinarello e le elevate competenze del Team Sky, siamo riusciti a progettare un’ottima bicicletta. Jaguar ha utilizzato la sua avanzatissima piattaforma CFD [Computational Fluid Dynamics], le sue strutture e le sue competenze per migliorare la Pinarello Dogma 65,1. Sono fiducioso che i nostri corridori inizieranno il Tour de France a bordo della bicicletta più veloce che abbiamo mai avuto”.

Chris Froome, in sella per la prima volta alla Dogma F8, è rimasto entusiasta del mezzo: “ho notato subito la differenza quando ho guidato per la prima volta la Dogma F8. Ovviamente è più leggera e più rigida, in modo che tutta la potenza venga trasferita dalle gambe alla strada senza flessioni o movimenti. Questa è una bicicletta con la quale so di poter vincere un altro Tour de France: farò del mio meglio perché ciò accada.”

Dogma F8

Written by Chiara

Charlene di Monaco, mamma entro l’anno

Mondiali Brasile 2014 a tutto lusso