Jacobsen Vintage No. 1 all’asta su Lauritz.com

La Jacobsen Vintage No. 1 è la birra più costosa al mondo ed è stata venduta per beneficenza presso la casa d’aste danese

Con la Jacobsen Vintage No. 1 la Jacobsen Brewhouse ha raggiunto un nuovo record con la birra più costosa al mondo, che ha il prezzo di 2008 DKK a bottiglia.
Ne sono state create soltanto seicento bottiglie, ognuna con l’etichetta decorata con una litografia originale dell’artista danese Frans Kannik.

La Vintage No.1 è l’unica birra contemporanea a essere prodotta nella cantina storica attiva dal 1847 ed è stata invecchiata sei mesi in barili di rovere svedese e francese.

La birra è stata venduta all’asta su Lauritz.com, casa d’aste danese, per l’associazione di beneficenza Danmarksindsamlingen, con un’operazione che è culminata in uno show Tv del 26 gennaio. L’intero ricavato è stato donato per un progetto mirato a ridurre la mortalità infantile in Africa.

Se volete aggiudicarvi una bottiglia di questa birra potete richiederla alla Jacobsen Brewhouse.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Grimaldi Giardina ad Alta Roma Alta Moda

Telefonino in platino e diamanti grazie a Softbank Mobile e Tiffany