J.W. Anderson primavera estate 2014

London Fashion Week
E’ astratta la collezione firmata da J.W. Anderson e presentata alla London Fashion Week.

Il designer inglese stupisce con mise dedicate alla primavera estate 2014 dai volumi scolpiti e audaci.
Anderson gioca con le trasparenze e rielabora capi casalinghi in chiave contemporanea e sensuale, incantando per la grazia e il rigore eccentrico.

L’ispirazione di base arriva dall’estremo oriente e dall’allure sofisticato tipico dei designer giapponesi.

Via libera a vestali, kore greche, abiti a colonna, gonne asimmetriche o plissettate, top trasparenti o ridottissimi. Il quid sta nelle lavorazioni, pieghe, pinzettature, folding e effetto “waffle”, fiocchi scultorei e così via fino all’abbinamento/alternanza delle texture, nylon, nappa, organza…

Le mise sembrano origami e avanguardia non è abbastanza, il talento di Anderson è sotto gli occhi di tutti e gli è valso l’ingresso nel gruppo LVMH.
La major di Bernard Arnault ha infatti acquisito una quota del suo marchio, e lo ha scelto come nuovo direttore creativo di Loewe.

Avatar

Written by Francesca

Cinquanta sfumature, Charlie Hunnam non sarà Grey

I parchi italiani più belli