Itama SeventyFive: le prime anticipazioni

Fervono i preparativi per il lancio della nuova ammiraglia Itama che avverrà a fine primavera 2008

Farà il suo debutto ufficiale a fine primavera 2008 la nuova ammiraglia Itama, il nuovo SeventyFive.

Si tratta di una barca che promette di offrire un’esperienza forte per i più esigenti cultori dell’open. Le anticipazioni mettono in luce una creazione dalle buone qualità abitative e di utilizzo dei volumi: funzionalità, attenzione ai dettagli, velocità e animo sportivo.

La prima novità sarà costituita dall’avantop: un tettuccio in carbonio e cristallo che, scorrendo, permette di chiudere e proteggere in pochi secondi e anche durante la navigazione tutto il fronte del pozzetto. Si aggiorna anche la struttura del classico parabrezza, che abbandona l’acciaio per un nuovo telaio a sezione tubolare in carbonio.

Anche la linea esterna si evolverà per esaltare le doti di potenza dello scafo: la prua molto alta, la forte curvatura del profilo e lo slancio del sottile tettuccio centrale sono perfetti tratti espressivi dell’anima sportiva di questo open.

Il layout standard conterrà 4 cabine e 4 bagni, oltre ad una cabina doppia con servizi per l’equipaggio ed un garage interno per tender e moto d’acqua a poppa.

Materiali e dettagli contribuiranno ad esaltare lo stile Itama più autentico: teak, superfici laccate bianco, pregiato marmo nero Maquina per i pavimenti e legno chiaro per gli arredi dei bagni, mobili e complementi dalle forme arrotondate, ispirate alle tendenze di design degli anni ’70.

Con due motori MTU da 1823 cavalli ognuno, con propulsione Arneson ASD 14, il nuovo SeventyFive si spingerà fino a 45 nodi di velocità massima e verrà anche prodotta una serie limitata VHP (Very High Performance) che, oltre a una ricerca di dettagli costruttivi ancora più spinti, sarà disponibile con motorizzazione alternative per raggiungere i 60 nodi.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Donna: tocchi maschili e romanticismo

Milano Moda Donna: linee architettoniche per Iceberg