Nasce anche in Italia Quintessentially, il club concierge di prodotti di alta gamma

Sarà Daniela Santanchè a presiedere in Italia Quintessentially, il club del lusso già diffuso in Gran Bretagna che è stato presentato sabato scorso in Sardegna sullo yacht dell’imprenditore Flavio Briatore Sarà Daniela Santanchè a presiedere in Italia Quintessentially, il club del lusso già diffuso in Gran Bretagna che è stato presentato sabato scorso in Sardegna sullo yacht dell’imprenditore Flavio Briatore – presente in quanto, insieme alla Santanché, ricopre il ruolo di azionista di maggioranza -.

Nato in Inghilterra nel 2000 da un’idea dell’attuale ceo Aaron Simpson e dal direttore marketing Ben Elliot, Quintessentially è cresciuto a una velocità tale da giustificare, in questi anni, l’apertura di nuove sedi a Parigi, Atene, Shangai, Barbados, Washington oltre che New York, Dublino, Tokyo e tante altre capitali mondiali.

L’obiettivo del club è di rendere accessibile ciò che non risulta esserlo, 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno. Posti riservati in prima fila ai concerti, mostre private, vacanze in luoghi da sogno, ma anche informazioni su come risolvere problemi quando ci si trova all’estero e molto altro, sono i servizi concretamente offerti da Quintessentially ai propri membri, che si pone come società di consulenza e non di “maggiordomi per miliardari”.

In particolare lo scopo principale di Quintessentially è di fornire una risposta e una soluzione alle richieste che giungono last minute dai propri clienti. Per l’Italia, l’amministratore delegato sarà Tony Gherardelli, esperto di comunicazione, docente alla Sapienza di Roma e alla Business School de Il Sole 24 Ore, che ha lasciato sia l’agenzia Gas Comunicazione sia il suo ruolo come consigliere in Assorel.

Viviana Musumeci

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Francesca

Seconda asta on-line per Ferrari

Il più grande centro enogastronomico del mondo è a Torino