Italia Independent vola nel 2013

Fatturato in crescita del 59,1%

Prosegue il momento d’oro di Lapo Elkann.

Dopo aver presentato negli scorsi giorni la sua Lapo’s Wardrobe, una capsule collection disegnata a quattro mani con Frida Giannini, direttore creativo di Gucci, il rampollo di casa Agnelli può brindare agli ottimi risultati di Italia Independent.

Il marchio di creatività e stile guidato da Lapo, sul listino azionario italiano dal 28 giugno scorso, ha infatti messo in bacheca un bilancio 2013 da incorniciare.

La società specializzata nel settore dell’eyewear, già premiata a novembre da Borsa Italiana e da Equita Sim, ha chiuso l’anno con un aumento del fatturato del 59,1% rispetto al 2012.
In particolare raggiunge un fatturato netto consolidato di 24,9 milioni di euro grazie soprattutto alla crescita del settore occhialeria che nel 2013 ha prodotto il 78,3% dei ricavi consolidati complessivi (rispetto al 70,8% del 2012).

L’EBITDA è cresciuto in termini assoluti (+57,4% pari a 4,7 milioni di euro rispetto ai 3,0 milioni di euro del 2012) e si mantiene sui livelli percentuali di chiusura dello scorso anno con il 18,8% del fatturato consolidato.

Il risultato netto del Gruppo è pari a 0,5 milioni di euro rispetto a 0,9 milioni di euro dell’esercizio 2012 (0,46 milioni di euro al netto delle minoranze rispetto a 0,6 milioni di euro dell’anno precedente).

A livello distributivo, nel 2013, il marchio Italia Independent ha raggiunto circa 2.200 clienti a livello nazionale, circa 1.800 clienti nei mercati esteri (principalmente in Francia, Spagna, Grecia, Svizzera e Germania) e circa 250 clienti negli Stati Uniti.

Andrea Tessitore, co-fondatore e amministratore delegato di Italia Independent Group, ha commentato: “siamo molto soddisfatti di questi risultati e dello straordinario percorso di crescita del Gruppo. Gli obiettivi che ci eravamo posti per il 2013 sono stati tutti raggiunti, e in particolare abbiamo dimostrato che il nostro modello di business funziona anche all’estero. Dobbiamo adesso guardare avanti, rendere sempre più solide le nostri basi e continuare l’espansione internazionale, cercando di bilanciare la crescita con le esigenze di rafforzamento della nostra presenza sui principali mercati esteri”.

Specchiera "eye-eye" realizzata per Meritalia

E adesso Lapo Elkann è pronto a centrare un altro successo nel campo del design; in occasione del Salone del Mobile 2014 debutterà un complemento d’arredo di lusso che porta la sua firma, la specchiera “eye-eye” realizzata per Meritalia:

“quando penso ad un nuovo progetto mi ispiro sempre alle cose a cui tengo, che sento legate a me, che mi appassionano di più. La prima volta che mi sono avvicinato all’home decor, ad esempio, ho pensato al modo dei motori. Con Meritalia abbiamo scelto, questa volta, gli occhiali, da sempre una mia passione. Ricordo che fin da ragazzino adoravo guardare, toccare e provare occhiali di ogni tipo, ne ero innamorato e affascinato. Da questo amore è nata Italia Independent. Sono felice di presentare in occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano, la vetrina più importante del design mondiale, uno specchio che nasce dal modello di occhiali più rappresentativo di Italia Independent, il suo bestseller: lo 090”.

Written by Chiara

Kiehl’s e il suo primo Barber Shop

Mila Kunis incinta sul red carpet