Isabella Ferrari per le donne e Save the Children

Presentato il volume “Forma/Luce” ad AltaRoma 2014
Ieri è calato il sipario su AltaRoma 2014, kermesse capitolina dedicata all‘alta moda made in Italy.

Protagoniste di scena le collezioni haute couture per l’autunno inverno 2014-2015, ma anche un’iniziativa charity promossa da Isabella Ferrari e appoggiata da Bulgari.

Lo scorso 13 luglio, agli Horti Sallustiani, è stato presentato il volume edito da Drago, “Forma/Luce”, che raccoglie una serie di ritratti dell’attrice piacentina scattati dal fotografo Max Cardelli, alternati alle poesie di Aldo Nove sulla sfera femminile.

Parte del ricavato della vendita del libro contribuirà a sostenere Save the Children, l’Organizzazione che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e difendere i loro diritti.

Ritratti di Isabella Ferrari contenuti in Forma/Luce

L’attrice italiana viene trasfigurata in alcune rinomate figure del gentil sesso: Aung San Suu Kyi, Giovanna D’Arco, Gaspara Stampa, Emily Dickinson, Saffo, Mata Hari, Beatrice Portinari, Rabi’a, Marylin Monroe, Giovanna D’Aragona, Leni Riefenstahl, Ereshkigal, Afrodite, Gea, Antigone, Cabiria.

Le vite e le esperienze di queste carismatiche donne rivivono nei versi di Aldo Nove mentre il segno grafico e fotografico di Max Cardelli restituisce un profilo di Isabella Ferrari spesso in ombra, facendo sì che ne rimanga l’essenza e la bellezza, definita nei contorni dalla luce. Diventa così icona e statua, figura senza tempo e simbolo di femminilità universale.

Le foto di Max Cardelli, le poesie di Aldo Nove e le intenzioni di Francesco Clemente mi hanno compresa come io non sono mai riuscita a comprendere me stessa. Dedico “Forma/Luce” a Save The Children e a tutte le madri che nel mondo lottano per i propri figli” dichiara Isabella Ferrari.

Il volume “Forma/Luce”

Avatar

Written by Chiara

One Direction e Violetta per Scorsese

AltaRoma 2014, tra sfilate ed eventi