Incontrarsi al Park Bar

Aperitivi (e non solo…) di classe al Park Hyatt Milano

Il Park Bar, bar dell’hotel Park Hyatt Milano, è ampio e accogliente, con due sale caratterizzate da grandi vetrate affacciate sulla Galleria. Il bancone di design moderno ha una forma arcuata, con finiture in metallo e mensole in vetro. Attorno ai tavolini circolari, gli ospiti trovano posto in confortevoli sedili in pelle nera.

L’atmosfera accogliente del bar interpreta alla perfezione l’eleganza discreta e sofisticata di Milano. The Park Bar offre aperitivi tradizionali e innovativi nati dalla fantasia del barman, accompagnati da stuzzichini prima di cena, e una selezione di distillati, sofisticati champagne e vini alla sera.

A pranzo, il nuovo Buffet Lunch propone una ricca selezione di insalate, salumi italiani di alta qualità seguiti da una golosa scelta di dessert. Un’opportunità unica per chi desidera una pausa leggera e veloce in un ambiente prestigioso e rilassante.

All’ora dell’aperitivo ci si può sbizzarrire facendosi consigliare dal barman Francesco Pierluigi, che offre una coppa di Krug Grande Cuvée, sette varietà di Martini cocktail (dal classico ad altri più fantasiosi, come lo Yellow Sky con polpa di ananas fresca e lime), otto diversi Bloody Mary particolarmente originali (con rafano, con senape o con infusione di pomodori secchi nella vodka). Tutti gli aperitivi sono serviti con una varietà di stuzzichini appetitosi, che cambiano ogni settimana, nati dalla fusione di diverse tradizioni culinarie; sono semplici ma di grande impatto visivo come le cruditée accompagnate da una salsa agrodolce con pomodori secchi, le creme di formaggio accompagnate da crostini di patate, i raffinati sushi, i mini grissini di sesamo con salame felino e le olive insaporite con spezie.

In due ambienti separati, uno intimo e accogliente, l’altro più vivace per gruppi di amici, si diffonde la musica lounge selezionata in esclusiva per il Park Hyatt da Mark Barrott; i brani si susseguono con una successione mai uguale e variano a seconda dei momenti della giornata. A completare l’atmosfera, opere di arte contemporanea e una collezione di oggetti rituali africani: una grande lastra di ferro, denominata Grande Moneta Cerimoniale, che nelle celebrazioni dei matrimoni rappresentava il dono del fidanzato al padre della sposa, realizzata in Nigeria nella metà del XVIII secolo, e aste rituali dei sacerdoti Ibo della Nigeria meridionale, risalenti all’inizio del XIX secolo.

Vuoi prenotare al Park Hyatt Milano a tariffe speciali? Clicca qui

Avatar

Written by Francesca

Express Yourself, nuovi volti della bellezza

Natale 2009, regali da Tiffany