Il meglio e il peggio del lusso 2006

In&Out secondo Luxgallery

Dal 15 maggio 2006, inizio del nostro percorso, ad oggi, tanti sono stati i must, le curiosità, le proposte e i servizi del mondo del lusso che abbiamo visto e imparato a conoscere. Se alcuni sono assolutamente espressione di eleganza e stile, altri sono sinonimo di ostentazione e vanità.

Alla fine di quest’anno abbiamo deciso di ricordare gli oggetti e le esperienze che speriamo non vi siate lasciati sfuggire, assieme a quelli che sono da annoverare nel libro nero del lusso.

In giro per il mondo… e non solo
Un tour oltre i confini della terra è sicuramente il viaggio più esclusivo e formativo che si possa programmare. Per chi non avesse tempo per la lunga preparazione, la classifica di Forbes delle migliori First Class delle compagnie aeree potrà indicare come volare al top. Se per via terrestre il semplice trasporto sulle quattro ruote è cosa da tutti giorni, come non pensare all’auto anfibia Rinspeed Splash, il veicolo più costoso al mondo, che ci permette di “volare” sull’acqua? Per raggiungere mete off limits, invece, l’ideale è il brillante SUV Cadillac Escalade, non di certo il sottomarino Aquarius, dal design, come dire, un po’ stravagante.

Tra ristoranti, accessori e diamanti
Oltre ai viaggi, un altro dei piaceri della vita è la cucina. Uno dei dieci migliori ristoranti italiani vi saprà regalare momenti dal gusto indimenticabile. Sapori antichi, tradizioni e freschezza del prodotto non verranno mai associate al set di palettine per cibi a forma di scarpe e borse di Neiman Marcus. Non vi si troverà neanche la nipponica torta al gusto di diamante, dolce al cioccolato con un centinaio di diamanti veri. Un’espressività, invece, davvero esclusiva e da veri intenditori è quella della Collezione limitata Kauffman Luxury Vintage Vodka.

Benessere: lui, lei e il loro migliore amico
Negli ultimi tempi si è diffusa l’abitudine di farsi coccolare e rigenerarsi in Spa e beauty farm. Se il top è il benessere da vivere in coppia, davvero troppo eccessivo ci sembra l’idromassaggio creato apposta per i cani. Siete proprio sicuri che i vostri amici a quattro zampe sappiano apprezzare il piacere delle bollicine?

Oro, diamanti e pietre preziose: gli accessori più cool e kitch
Se i materiali preziosi, come diamanti e oro, rendono un oggetto davvero di stile, se usati dalle mani di artigiani come Peter Aloisson o dei creatori della Erotic Pen Shunga di Visconti, sono davvero sprecati se utilizzati per i macabri gemelli a forma di teschio, per la lima per unghie decorata dalle pietre più preziose o per il cerotto ornato da Swarovsky.

L’esclusività è minimal
Se è vero che il design casalingo è diventato il vero vizio dei più attenti alle ultime tendenze, Onfalos con le sue linee originali ma funzionali esprime al meglio il minimalismo moderno. Cosa che non accade per gli orinatoi in porcellana fatti a mano a forma di fiore by Clark Sorensen e con la piastra per capelli con diamanti e oro bianco e giallo offerta in edizione limitata (speriamo!) dai grandi magazzini londinesi Selfridges.

Regali da non regalare…
Dulcis in fundo o in cauda venenum, un’idea regalo decisamente da evitare: il gatto cibernetico Yume Neko uguale ad un esemplare vivo e curato nei minimi dettagli. Ha un folto pelo bianco e i movimenti riproducono fedelmente quelli di un micio vero, reagendo anche alle coccole degli esseri umani. Vi ricordiamo però che a farvi le fusa è un microchip!

c.varpi@luxgallery.it
f.zottola@luxgallery.it

Avatar

Scritto da Redazione

Lascia un commento

Dryarn debutta in Val d’Aosta

Arturo Toscanini, riapre la casa natale