In uscita la prima biografia di Gianni Versace

A dieci anni dalla scomparsa del grande stilista la giornalista Minni Gastel ne racconta la vita tra aneddoti e bozzetti
Il 15 luglio 1997 lo stilista Gianni Versace veniva ucciso da un folle nella sua villa di Miami.
A dieci anni dalla sua morte, la giornalista di moda Minnie Gastel ne firma la prima biografia per raccontare una vita di sogni, passioni e tanto lavoro.

Un grande stilista, un intelligente comunicatore, un designer alternativo e un uomo futurista.
Capace di essere umile e opinion leader allo stesso tempo Gianni Versace nelle sue creazioni metteva qualche cosa di più che il puro stile, uno sguardo al di là della moda.
Animato da un’inesauribile vena creativa, eclettico e amante dell’arte del bello. Versace ha inventato il fenomeno delle top model, e un nuovo modo di vivere la moda tra glamour e leggerezza.
Il mito Versace” è un percorso tracciato da chi lo ha conosciuto, ha collaborato con lui, gli è stato vicino. Un libro per fashion victim e non solo.

Avatar

Written by Redazione

Fincantieri: varata “Ventura” la più grande nave da crociera inglese

Paesi emergenti e Italian Style