In piazza contro la contraffazione

Il Cubo è arrivato a Milano in P.zza S.Carlo – C.so Vittorio Emanuele a sostenere la lotta quotidiana dei produttori di pelletteria contro i falsi
 
A Milano torna il CUBO anticontraffazione.
Icona simbolo della lotta contro i falsi, questa volta sbarca in pieno centro
Il parallelepipedo di vetro di 3metri x 3metri espone, insieme a creazioni di pregiata manifattura italiana prodotte e distribuite legalmente, merce contraffatta e realmente sequestrata ammassata in modo disordinato.

Un segno forte che vuole prendere le distanze con l’illegalità e l’abusivismo e che torna dopo un anno dal suo debutto nel quartiere fieristico di Rho e dopo l’estate 2006 passata a Riccione sollecitando curiosità ed interesserei media come dei produttori e dei consumatori.

Milano è certamente una location essenziale non soltanto per sollecitare i milanesi, da sempre attenti ai dettami della moda, ma anche le miglia di turisti che ogni giorno arrivano in città proprio per acquistare.
Oltre allo slogan: “Da noi i falsi sono banditi”, sul Cubo sono stati tradotti in quattro lingue (italiano, inglese, francese e tedesco) tutti i danni che la contraffazione infligge al mercato a scapito di posti di lavoro e dell’intera economia del Paese.

Avatar

Written by Redazione

La Mille Miglia 2007 va a Viaro e Bergamaschi

Cena per aria