Luxgallery > Abitare > Case di Lusso > Mare > In crociera nel Mediterraneo: quando partire, dove andare

In crociera nel Mediterraneo: quando partire, dove andare

Per molti la crociera è un viaggio che si fa una volta nella vita, verso lidi lontani e mete esotiche.

In realtà negli ultimi anni sono varie le compagnie che offrono anche crociere non troppo lontane, che partono da alcuni porti italiani o che comunque non escono dal Mediterraneo. Ci sono anche delle crociere nel Mediterraneo di breve durata, che permettono di valutare questo tipo di vacanza anche ogni anno, visto il costo non proibitivo. Si possono comunque trovare mete molto interessanti, così come crociere che offrono tanto divertimento e che ci portano alla scoperta di luoghi ricchi di storia e di cultura. Il tutto condito con le classiche comodità della crociera.

Dove andare in crociera nel Mediterraneo
Quando si parla di Mediterraneo si può spaziare tra alcune delle città più belle del mondo: Barcellona, Madrid, Nizza, Marsiglia. Atene, Casablanca, Ibiza, Lanzarote, solo per citarne alcune, più tutti i porti della costa italiana, da Venezia a Genova. Le proposte sono molteplici e volendo si può anche fare rotta per le isole dell’atlantico più vicine all’Europa, come ad esempio le isole Canarie o le Azzorre, queste ultime appartengono dal punto di vista giurisdizionale al Portogallo. Il viaggio quindi può essere scelto all’interno di un panorama molto ampio, se vuoi una panoramica di tutte le proposte disponibili clicca qui. Stiamo parlando della possibilità di dedicare la crociera alla scoperta delle grandi capitali del passato, come Roma, Atene e il Cairo, oppure di scegliere una vacanza più dedita al divertimento, verso le più belle spiagge del nostro mare.

Quando partire per una crociera nel Mediterraneo
Non esiste una stagione precisa in cui puoi partire per una crociera nel Mediterraneo. Molto dipende da cosa vuoi vedere, dalle attività da svolgere giorno per giorno, da dove vuoi dirigerti. Il clima Mediterraneo è infatti piacevole anche in inverno, con la neve che difficilmente si fa vedere presso i principali porti di questo piccolo mare. Se si sceglie una crociera che si fermerà verso mete culturali, allora anche in pieno inverno si potranno visitare tutte le città presso cui si fermerà la nave; si pensi ad esempio a Barcellona o a Venezia, splendide in qualsiasi stagione dell’anno. Nel caso in cui la tua vacanza si invece più di tipo “sole, mare, spiaggia”, allora il periodo perfetto va da giugno fino a settembre. Più si va a sud e più questo intervallo di tempo si può allargare, il mare in Marocco è ideale anche in aprile-maggio, così come le Canarie possono essere piacevoli anche in ottobre.

Quanto costa una crociera nel mediterraneo
Il costo di una crociera dipende da una serie di fattori, tra cui la destinazione e la durata del viaggio. Con solo alcune centinaia di euro a disposizione si può fare una breve crociera che tocca i principali porti che si affacciano sul Mar Adriatico; oppure si può fare rotta per le Baleari, visitando anche Valencia e alcune città italiane. Ovviamente più il viaggio è lungo maggiore sarà anche il numero di porti che potrai visitare, dovrai considerare anche che in ogni località saranno organizzate alcune escursioni, cosa che fa lievitare rapidamente il costo totale del viaggio. Parte del costo dipende anche dal periodo dell’anno in cui si viaggia e si prenota; spesso nell’arco dell’anno ci sono particolari offerte last minute, adatte a chi è pronto a partire anche già la prossima settimana, risparmiando in modo sensibile sul prezzo della crociera. In linea generale le crociere nel Mediterraneo tendono ad avere un costo maggiore quando la richiesta è alta, quindi in luglio e agosto, proprio come avviene per alberghi e strutture ricettive sulla costa.