Il Rinascimento da Firenze a Parigi

La mostra della settimana
Chiuso il capitolo vacanze estive 2013, è tempo di riaggiornare l’agenda appuntandosi gli eventi culturali più importanti che ci aspetteranno durante la stagione autunnale.

Partiamo dalla mostra che la storica Villa Bardini di Firenze ospita dal 6 settembre al 31 dicembre.

Il Rinascimento da Firenze a Parigi. Andata e ritorno è un’esposizione di opere d’arte volta a sottolineare la straordinaria fortuna che la cultura artistica del secolo d’oro dell’arte fiorentina conquistò nell’ambito di colti, ricchi e raffinati collezionisti di tutto il mondo.

L’occasione di questa rassegna rende possibile, in via del tutto eccezionale, il ritorno nel capoluogo toscano di alcune delle più importanti opere d’arte del Rinascimento che la coppia Jacquemart–André acquistò nell’arco di molti decenni.

Tra i più importanti e sofisticati di Parigi, il Museo Jacquemart-André vanta, dopo il Louvre, la più ricca collezione di Rinascimento fiorentino in terra di Francia grazie alle centinaia di capolavori acquistati a fine Ottocento a Firenze, per lo più nell’atelier del celebre antiquario garibaldino Stefano Bardini, proprietario di Villa Bardini.

Si configura dunque come un doppio ritorno a casa la mostra Il Rinascimento da Firenze a Parigi, che per la prima volta riporta in Italia il nucleo principale della raccolta Jacquemart-André.

Dipinti di Botticelli, Mantegna, Paolo Uccello, Luca Signorelli, Alesso Baldovinetti, sculture di Donatello e Giambologna, bronzetti, mobili, ceramiche. Sono in tutto 30 i capolavori che riapprodano nella città dove furono creati per essere esposti nella stessa dimora-atelier del mercante che li alienò.

www.bardinipeyron.it

Avatar

Written by Chiara

Lexus Design Award 2014

Salone di Francoforte 2013