Il MoMA di New York approda a Parigi: la Fondation Louis Vuitton ospita 200 opere

Parigi: alla Fondation Louis Vuitton 200 opere del MoMA di New York

Il MoMA di New York approda a Parigi grazie ad un’importante mostra che verrà ospitata alla Fondation Louis Vuitton dall’11 ottobre 2017 al 5 marzo 2018. “Being Modern: MoMA in Paris”, questo il nome dell’esposizione che porterà nella capitale francese ben 200 opere d’arte acquisite dal Museum of Modern Art dal 1929, anno della sua fondazione.

Uno dei più importanti musei al mondo – il MoMA di New York – approda in Europa ed, in particolare, nella romantica e suggestiva Parigi. La Fondation Louis Vuitton è infatti pronta ad aprire al pubblico le porte della mostra “Being Modern: MoMA in Paris”, una grande ed importante esposizione che offrirà al pubblico la possibilità di ammirare dipinti, sculture, fotografie ed installazioni dalla nascita dell’arte moderna fino a tendenze e stili come l’Espressionismo astratto americano, la Pop art ed il Minimalismo, sino ad arrivare alla più recente arte contemporanea.

Tra le 200 opere d’arte presenti alla mostra “Being Modern: MoMA in Paris” anche capolavori di Paul Cézanne, Gustav Klimt, Paul Signac, Ernst Ludwig Kirchner, Pablo Picasso, Henri Matisse, Giorgio de Chirico, Edward Hopper, Max Beckmann, Ludwig Mies van der Rohe, Marcel Duchamp, Francis Picabia, Alexander Calder, René Magritte, Walker Evans, Yayoi Kusama, Willem de Kooning, Jasper Johns, Yvonne Rainer e Frank Stella. L’esposizione metterà in mostra anche lavori mai esposti prima in Francia: tra questi la Campbell’s Soup Cans (1962) di Andy Warhol.

Rebecca Fassone

Scritto da Rebecca Fassone

Lenovo ThinkPad Anniversary Edition 25: il portatile per professionisti compie 25 anni

New York Bridal Fashion Week: ecco la collezione Atelier Pronovias 2018 [Foto]