Il MoMA celebra Tarantino

Gala benefico a New YorkQuentin Tarantino re di Manhattan.

Il regista di Le Iene, Pulp Fiction e Kill Bill è stato l’ospite d’onore del MoMA Film Benefit, gala benefico organizzato dal Museo di arte moderna di New York, giunto alla sua quinta edizione.

L’omaggio al regista americano arriva a pochi giorni dall’uscita sul grande schermo della sua ultima fatica, “Django Unchaned”, prevista per il giorno di Natale in USA e il 17 gennaio in Italia.

La pellicola, presentata in anteprima allo scorso Festival del Cinema di Roma, vanta un cast stellare composto da Leonardo di Caprio, Jamie Foxx, Samuel L. Jackson e Kerry Washington.

Uno spaghetti western moderno, che può contare su una colonna sonora suggestiva con un tocco anche di made in Italy: tra le tracce della soundtrack troviamo anche “Ancora qui”, brano composto dal maestro Ennio Morricone, premio Oscar alla carriera, con testo scritto ed interpretato da Elisa.

Per l’occasione, tante le star approdate al Museum of Modern Art della Grande Mela, a partire dagli artisti che hanno avuto l’onore di lavorare con il regista 49enne, come Jamie Foxx, Josh Lucas, Steve Buscemi, e Harvey Keitel, che ha recitato in diversi film di Tarantino.

E poi, Chelsea Clinton con il marito e il produttore cinematografico Harvey Weinstein accompagnato dalla moglie Georgina Chapman, designer di Marchesa.

Tutti gli occhi però, erano per le bellissime Katie Holmes e Diane Kruger.

La designer della Holmes&Yang ha sfoggiato un abitino nero di Balenciaga e scarpe di Gio Diev, mentre l’attrice di “Bastardi senza gloria” ha mostrato il suo corpo statuario in un lungo abito grigio con ruches di Prabal Gurung arricchito da una cintura e da una clutch ispirata al gioco del Domino griffata Charlotte Olympia.

Le foto della soirèe nella gallery.

Avatar

Scritto da Monica

Il Trussardi alla Scala per la prima scaligera

Mecenate Aste a Milano