Il make up di Capodanno 2010

Colore ed eleganza per le feste
Si avvicina una delle feste più attese dell’anno, che richiede un look speciale fatto di stile e dettagli. Non può mancare un maquillage curatissimo, attento alle tendenze moda e adatto alla personalità e alle caratteristiche di chi lo porta per un Capodanno 2010 da non dimenticare.

La prima regola da tenere presente è la scelta di un prodotto che aiuti a scolpire i tratti del viso secondo gli ultimi trend del make up che guardano alle sfilate e alla Tv, evidenziando nel migliore dei modi i lineamenti senza decorarli eccessivamente.
Per prepararsi al meglio ecco i trattamenti della linea Top Secret di Yves Saint Laurent in edizione limitata Beauty Sleep Palette de Soin Riparatrice, che in una notte lenisce e si prende cura delle zone sensibilizzate da inquinamento, stress, stanchezza, aria condizionata e sole. Il kit è composto da due trattamenti: una crema non grassa per il viso e un balsamo nutriente per le labbra. Nel cuore di entrambe le texture, l’olio di fiore della passione coccola e protegge il viso e le labbra, mentre il burro di crusca di riso lenisce e idrata regalando un’autentica sensazione di confort.

Per un incarnato perfetto, si crea il colore su misura grazie a Color to Mix di Helena Rubinstein,  concentrato di pigmenti che le donne possono combinare con il proprio trattamento viso da giorno, crema solare o fondotinta, per ottenere una carnagione luminosa, con in più l’effetto immediato di una pelle “baciata dal sole”.

Da Armani la cipria setosa della palette Art Déco, soffice e impalpabile e arricchiata da una motivo a rilievo, perlescente, capace di illuminare collo e décolleté.

Se si punta a dare risalto agli occhi il must è Ombre Absolue Quad di Lancôme nell’edizione limitata di ombretti Feline Plum harmony, un nuovo quartetto per reinventare il look smoky, un nude illuminante, due tinte grigio-marrone per truccare le palpebre e un prugna intenso. La tinta più luminosa va applicata su tutta la palpebra mobile per una luminosità immediata. Poi, un tocco di grigio va messo agli angoli esterni degli occhi, da miscelare sfumando. Va applicata quindi la tinta prugna e stesa verso l’arco sopraccigliare. Il grigio più scuro può essere usato per allungare l’occhio allo stesso modo di un eyeliner.

Le labbra sono messe in evidenza dai toni del rosso, con un rossetto coprente come il Signature Lipstick di Estée Lauder, capace di resistere 15 ore.

Per il corpo il Talco perlato Eddie Funkhouser New York composto da finissime polveri micronizzate fotorinfrangenti, che esaltano il colore e riflettono la luce rendendo l’incarnato luminoso.

Un tocco romantico va steso sulle unghie con il Nail Style Polvere di stelle di CND, in un trionfo di luminosità.

Avatar

Written by Redazione

Adidas Originals: Special Editions Ipanema & Curitiba

Tepa Sport tra passato e futuro