Il make up della primavera 2010, non solo rosa

Donne romantiche, stylish e dark
Dopo aver dato uno sguardo alle tendenze pre la manicure, ecco i trend del make up per la primavera 2010.

Come sempre, a dominare sono il rosa e i colori naturali, anche se c’è spazio per altri mood, come abbiamo potuto vedere dalle sfilate di Milano Moda Donna: ecco ancora lo smoky eye o look più sofisticati o dark.

Una primavera in fiore

Partendo dal rosa, il colore più femminile domina nei suoi toni brillanti sugli occhi e le labbra. Se questo tipo di make-up rende seducenti soprattutto le pelli più chiare, le donne con la carnagione olivastra o scura dovranno orientarsi su un altro tipo di trucco.
A seconda dei casi, si può puntare sulle labbra con il rossetto rosa confetto associato a incarnato e occhi appena sottolineati da fard e ombretti leggeri, come nella sfilata di Enrico Coveri, o con labbra lucidate a specchio associate a fard rosa e occhi giocati sui toni caldi, come sulle passerelle di Krizia.

I prodotti
Ecco gli accessori per un look pink che non lascia nulla al caso.
Il Blush Stretch di La Roche – Posay, fard innovativo, ravviva il colore naturale del viso con un effetto satinato e luminoso, nascondendo le piccole imperfezioni.
Clinique propone il Vitamin C Lip Smoothie Rossetto Liquido con Antiossidanti, ispirato alla frutta e ricco di vitamine. Sei le tonalità con la formula che assicura un colore resistente e modulabile, unendo i benefici del trucco a quelli di un trattamento.
Per gli occhi ecco la Wanted Eyes Palette di Helena Rubinstein dalla texture delicata e impalpabile declinata in due varianti, Wanted Eyes Palette 08 Sumptuous Beauty e Wanted Eyes Palette 09 Exalted Beauty.

Il must. Chi vuole un make up romantico e profumato non può perdere the scent of beauty di Narciso Rodriguez, un’edizione limitata per un rituale di bellezza quotidiano.  Il set include una fragranza e un kit con un blush opacizzante in crema e un balsamo labbra da applicare con una sensuale gestualità direttamente con le dita, per un risultato naturale.

Dal fancy all’ispirazione dark

Se il rosa proprio non vi va giù o se non valorizza il vostro incarnato, niente paura. Ci sono altri mood che fanno per voi.
Ideale per il giorno, il trucco che vede in primo piano le labbra definite dal rosso acceso associate all’incarnato e agli occhi naturali, appena sottolineati da sfumature calde, come nella sfilata di Blugirl.
Per la sera, ancora la bocca in evidenza, nelle tonalità più scure di rosso, rigorosamente matte. L’incarnato è naturale con gli zigomi ben evidenziati dal fard scelto tra i toni caldi della terra, gli stessi che prevalgono sugli occhi sfumati anche nella palpebra inferiore, come nella passerella di 1° Classe Alviero Martini.

Per uno stile più libero e dark, la naturalezza della pelle contrasta con l’intensità degli occhi e delle labbra. Ecco i colori scuri, il nero, il blu, il marrone e le linee geometriche da disegnare con l’eyeliner, come nel caso di John Richmond, grintoso ma comunque elegante. Sulle labbra le tonalità non danno spazio alle mezze misure: si va dalle tonalità carne al verde acido di Iceberg.  In questa tendenza, con continuità rispetto all’autunno-inverno, si ripresenta il look smoky.

I prodotti
Ecco i prodotti per creare un mood intrigante.
Per un incarnato acqua e sapone Pop’n’Cheeks di Lancome, un blush adatto a tutte le carnagioni, con i  toni corallo e sabbia, leggermente madreperlacei.
Per un colore intenso sulle labbra, il rossetto Fard à Lèvres Rouge Pur di Yves Saint Laurent nel colore Purple Velvet.
Per gli occhi, ecco la Dior Boudoir Look Collection for Spring 2010 che gioca con eleganza su colori più scuri.
Ancora da Lancome, l’Ink Artliner che sottolinea lo sguardo con una linea ad alta precisione a lunghissima tenuta e in un nuovo colore verde petrolio. Può anche essere alleggerito con il dito.

Il must. Per uno smoky eye rivisitato in chiave più luminosa ecco la palette Nude Contrasts di Giorgio Armani, che permette un gioco di texture e di neri profondi che ricoperti di luce portano a un nuovo nude luminescente e intenso. Una matita eye liner sottolinea gli occhi.

Per tutti
Per ogni look, fondamentale è utilizzare un fondotinta come Pure Finish Mineral Powder Foundation SPF 20 PA++ di Elizabeth Arden con pigmenti sospesi in minerali che riflettono la luce per un aspetto naturale e luminoso. La formula è priva di profumazione, talco e olii, non acnegenica, non comedogena e adatta anche alle pelli più sensibili.
Importante è il mascara, come Lash Queen Feline Extravaganza di Helena Rubinstein in grado di creare volume istantaneamente.

Caterina Varpi

Avatar

Written by Redazione

Gilli, jeans in limited edition

Slam e Dryarn vestono BMW Oracle