Il legno diventa cintura

Fabrizio Dellantonio, titolare di Mobilsedia, presenta gli accessori del futuro che incomincia da oggi

Come in ogni progetto creativo che si rispetti le idee vengono in corso d’opera.
Abbiamo intervistato il titolare di Mobilsedia, Fabrizio Dellantonio, e ci siamo fatti spiegare come il legno possa divenire la nuova frontiera per gli accessori di lusso.
Le cinture in legno firmate dall’imprenditore milanese produttore di sedie nascono così un po’ per caso un po’ per passione per la novità e la sfida di Fabrizio Dellantonio e sua moglie Nadia Alboresi.

Sottilissime pellicole di legno sfibrato e trattato montate su uno speciale cuoio nabuk sono il risultato di studi per l’evoluzione della celebre sedia Camilla e da regalo per pochi, oggi, sono cinture dallo stile inconfondibile e personalizzabile.

Realizzate in palissandro, ebano e zebrano le cinture Dellantonio sono declinabili con qualsiasi tipo di legno e Fabrizio ha già pensato a edizioni limitate realizzate con materiali pregiati dedicati a situazioni speciali e uniche.

Distribuite in pochissimi negozi d’alta gamma anche all’estero sono un regalo indimenticabile e un accessorio da tenere nell’armadio da sfoggiare per raccontare con personalità un look sofisticato e di carattere.

Per informazioni
Tel. +39 02 9960439
Fax +39 02 9964939
[email protected].it
www.dellantoniosrl.it

www.mobilsedia.com

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Cirrus SRS: il volo è divertimento

Milano Moda Donna e i cinquanta anni della Camera Nazionale della Moda Italiana