Il cocktail più caro al mondo

Un Mai Tai introvabileCon il caldo estivo e le giornate lunghe un bel brindisi con gli amici dopo il lavoro è davvero un toccasana in attesa delle vacanze estive.
Ecco allora che i barman si sbizzarriscono per creare cocktail sempre diversi o rivisitare i più gettonati.
E’ quello che è successo a Belgast, presso l’Hotel The Merchant. Qui è stato servito un Mai Tai davvero d’eccezione inserito nel libro del Guinness dei Primati per essere stato venduto alla modica cifra di 1300 dollari.

Il Mai Tai di cui parliamo è stato realizzato da Victor Jules Bergeron Jr con gli stessi ingredienti dell’ originale.
2 dosi di rum J. Wray & Nephew, orzata, Olanda DeKuyper Orange Curacao e il succo di un lime fresco. Visto così niente di strano, ma il segreto che lo rende così speciale è proprio il rum giamaicano invecchiato 17 anni della distilleria J.Wray & Nephew, diventato con gli anni raro e prezioso.
Il fortunato assaggiatore si chiama Ronald Mancini, un medico di Los Angeles che si è goduto fino all’ultima goccia, è proprio il caso di dirlo, questo esclusivo cocktail.

Victor Jules Bergeron Jr ha poi raccontato la storia di questo Mai Tai nel suo libro “Trader Vic’s Own Story”.

Written by Francesca

La frutta si compra col jet

Arte a Venezia